Preview NCAA 2016: PAC-12 – prima parte

Quest’anno oltre ai preview NFL vi proponiamo anche quelli NCAA. Abbiamo preso in considerazione le Università di cinque Conference (ACC, BIG TEN, BIG 12, SEC e PAC-12) e come modello i preview di SBNation e Athlon. Quando disponibili potrete scaricare le Media Guide ufficiali delle Università prese in esame.

colorado

La scheda

Football Study Hall Ranking: 82 / Head Coach: Mike MacIntyre (Quarto anno, 10-27) / Record 2015: 4-9

Match da non perdere

Michigan (17/9), Oregon (24/9), USC (8/10), Stanford (22/10) UCLA (3/11) Washington State (19/11) Utah (26/11)

Punti di forza

La difesa, per il secondo anno sotto la guida del DC Jim Leavitt, ha continuato a migliorare anno dopo anno. Soprattutto la secondaria, vero punto di forza della squadra, è una delle migliori della PAC-12 e vedrà ai nastri di partenza giocatori che hanno molte chance di giocarsi un posto tra i professionisti.

Pubblicità

Punti deboli

L’attacco è senza dubbio una delle note dolenti della squadra di MacIntyre. La posizione di QB è quella più incerta, così come la offensive-line, una delle più inconsistenti di tutta la conference. Anche tra i WR reclutati in questi 2-3 anni, non c’è un giocatore che spicchi per produzione rispetto agli altri.

L’attacco

C’erano molte speranze tra le fila dei Buffaloes quest’anno per l’arrivo del transfer da Texas Tech, Davis Webb. Il giovane QB invece, all’ultimo momento, ha cambiato idea e si è unito ai Golden Bears lasciando vacante lo spot più importante dell’attacco. Steven Montz, almeno per le prime partite dovrebbe essere lo starter poiché Sefo Liufau sta ancora recuperando dall’infortunio al piede subìto l’anno scorso.

L’unica ancora di salvezza per Colorado, sembra arrivare dal gioco di corsa che vedrà il ritorno dei 4 starter del 2015. La linea offensiva, un vero colabrodo l’anno scorso, sarà guidata nuovamente da Jeromy Irwin, al rientro dall’infortunio mentre il centro Alex Kelly e la LG Gerrad Kough torneranno ai loro posti di partenza.

La difesa

Molti giocatori torneranno anche in difesa, ed il secondo anno di Leavitt, potrebbe risultare determinante ai fini della stagione. Il CB Chidobe Awuzie e la S Tedric Thompson sono i punti fermi della secondaria e sono in odore di draft 2017.
I tre LB, che hanno guidato nella statistica dei tackle negli ultimi tre anni, torneranno nuovamente in campo e anche la DL, grazie al senior Josh Topou che rientra dalla squalifica, riprenderà il suo posto da pass rusher.

I prospetti

Non c’è dubbio de Chidobe Awuzie sia il candidato principale di Colorado per il draft 2017. I Buffaloes non hanno di certo un serbatoio importante per quanto riguarda i prospetti in uscita ma questo senior CB è un talento davvero da seguire. 6,00 per 205 lbs è un DB molto versatile ed è stato il leader dei tackle di tutta la difesa nel 2015.

Ottima predisposizione al big play (2 intercetti, 2 force fumble 10 pass break up), ha ricoperto tutti i ruoli della secondaria ed è in coverage che da il meglio di se. Se quest’anno dovesse essere quello della sua consacrazione, è un giocatore che può valere il secondo giro.

Media Guide

pdf[ad id=”29269″]

A pagina 2 il preview di Arizona State

1 2 3 4 5 6Pagina successiva

Francesco Fele

Ho 29 anni e sono appassionato di sport Usa da 5 anni, seguo sopratutto il football (tifosissimo delle cheesehead) e l'NBA.

Articoli collegati

Pulsante per tornare all'inizio