Russell Wilson passa ai Denver Broncos

Ieri sera, quando ancora commentavamo il rinnovo di contratto di Aaron Rodgers, è arrivata una notizia che ci ha fatto sobbalzare dalla sedia: il quarterback Russell Wilson passa dai Seattle Seahawks ai Denver Broncos.

Una vera e propria blockbuster trade come non si vedevano da tanti anni nella NFL che porta uno dei migliori quarterback della lega dalla NFC West alla AFC West.

Andiamo a vedere la struttura dello scambio:

Pubblicità
  • i Seattle Seahawks cedono Russell Wilson e una scelta al quarto giro del Draft
  • i Denver Broncos cedono il QB Drew Lock, il DE Shelby Harris, il TE Noah Fant, 2 scelte al primo giro, 2 scelte al secondo giro e una scelta al quinto giro

Come potete vedere il valore dato a Russell Wilson, 33 anni, è molto molto alto e con questa trade i Denver Broncos si giocano tanto del loro futuro sacrificando tre giocatori e praticamente il prossimo Draft.

Il trasferimento di Russell Wilson non avrà ripercussioni sul salary cap dei Seattle Seahawks, non ci sono dead money in ballo, e libera 24 milioni parzialmente riempiti dai contratti dei tre giocatori che passeranno nello stato di Washington (fonte Spotrac). I Denver Broncos ereditano quello che rimane del contratto del quarterback, 24 milioni per il 2022 e 27 milioni per il 2023, ma non ci stupiremmo arrivasse una estensione, magari solo per due anni.

Il tweet dell’annuncio da parte dei Denver Broncos è bellissimo.

Jerry Jeudy è contento 🙂

https://twitter.com/jerryjeudy/status/1501268234644905994

Dopo poche ore un’altra icona dei Seahawks dovrà trovarsi una nuova strada, è stato rilasciato il linebacker Bobby Wagner arrivato a Seattle insieme a Wilson.

Pubblicità

Merchandising Merchandising

Giovanni Ganci

Sports Editor si direbbe al di la dell'oceano, qui più semplicemente il coordinatore di tutta la baracca. Tifoso accanito dei San Francisco 49ers, amante del college football e al di fuori dello "sferoide prolato"© forza Boston Red Sox.

Articoli collegati

Un Commento

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Huddle Magazine si sostiene con gli annunci pubblicitari visualizzati sul sito. Disabilita Ad Block (o suo equivalente) per aiutarci :-)

Ovviamente non sei obbligato a farlo, chiudi pure questo messaggio e continua la lettura.