[NCAA] Bowl – part 1

Dopo aver parlato delle finali di Conference, come è ormai tradizione per noi di Huddle Magazine andiamo a presentarvi gli incontri che verranno disputati durante le postseason del college football, ovvero i famosi bowl.
A differenza degli anni scorsi dove ci siamo permessi di suggerirvi i migliori 15 da seguire, quest’anno abbiamo pensato di lasciar giudicare a voi quali sono gli incontri degni di nota, pertanto vi presentiamo tutti gli incontri previsti dal calendario.
Vista la grande quantità di partite, divideremo questa presentazione in 3 parti, nella prima parleremo degli incontri che si disputeranno prima di Natale, nella seconda degli incontri che si giocheranno tra Natale ed il 31 dicembre, e nell’ultima, discuteremo dei bowls più prestigiosi, ovvero quelli che si giocano da Capodanno in avanti.

Iniziamo quindi la nostra analisi con i bowl che si disputano prima delle feste natalizie, ricordandovi che, come sempre, troverete indicati, oltre al nome delle squadre ed il loro record in regular season, anche l’eventuale loro posizione nel ranking BCS, mentre l’orario di inizio della partita è quello della costa orientale degli USA, ovvero 6 ore di differenza rispetto a noi.

New Mexico Bowl – Arizona Wildcats (7-5) vs Nevada Wolf Pack (7-5) – 15/12/2012 (1 pm)
Incontro inaugurale, se si cosi si può dire, della postseason NCAA, che vedrà affrontarsi tra loro, due tra le peggiori difese della nazione, che si contrappongono a due attacchi molto prolifici sul gioco di corsa, infatti Arizona in media produce 230,4 yds/game, mentre Nevada ne produce addirittura 260 yds/game. Con simili premesse, non è molto difficile pronosticare una partita ad alto punteggio, ma dovrebbe comunque venire fuori una partita divertente da vedere. Il nostro pronostico va a Nevada.
Risultato finale: Arizona b. Nevada 49-48

Pubblicità

Idaho Bowl – #22 Utah State Aggies (10-2) vs Toledo Rockets (9-3) – 15/12/2012 (4.30 pm)
Entrambe le squadre hanno disputato una buona stagione, Toledo è rimasta in contention in tutte le partite e le sue 3 sconfitte sono sempre avvenute con bassi scarti di punteggio. Ancora meglio si può dire per Utah State, che ha una squadra solida e ben bilanciata le cui uniche due sconfitte in stagione sono arrivate contro Wisconsin e BYU. Tra le due contendenti, secondo noi sarà la difesa di Utah State a fare la differenza permettendo agli Aggies di aggiudicarsi l’incontro.
Risultato finale: Utah State b. Toledo 41-15

Poinsettia Bowl – BYU Cougars (7-5) vs San Diego State Aztecs (9-3) – 20/12/2012 (4.30 pm)
Si incontrano due squadre che hanno dei precedenti, avendo BYU militato in Mountain West per 13 stagioni, e, per la prima volta dopo l’uscita dei Cougars dalla conference, si incontrano in un bowl. Il tema dell’incontro sarà lo scontro tra l’ottima difesa di BYU, sesta nella nazione e con un’ ottima media punti segnata (14.7 a partita), che dovrà però vedersela contro l’attacco sulle corse degli Aztecs che hanno una media di 229 yds a partita, che gli ha anche fruttato la vittoria più importante in stagione, contro Boise State. Incontro che giudichiamo molto equilibrato, ma che gli Aztecs dovrebbero riuscire a portare a casa.

Beef ‘Ò Brady Bowl – Ball State Cardinals (9-3) vs UCF Knights (9-4) – 21/12/2012 (7.30 pm)
Prima apparizione alla postseason dal 2008 per Ball State, le cui uniche 3 sconfitte sono avvenute solo con avversari di conference e tutte senza subire grossi divari, ed arrivano a questa partita, forti di una striscia di 6 vittorie consecutive. Dall’altra parte, UCF è reduce da una devastante sconfitta contro Tulsa nella finale della C-USA. Ambo le squadre non possiedono difese eccellenti, le attese della vigilia danno quindi per probabile una partita ad alto punteggio, dove secondo noi dovrebbe riuscire a spuntarla UCF.

New Orleans Bowl – Louisiana-Lafayette Ragin’ Cajuns (8-4) vs East Carolina Pirates (8-4) – 22/12/2012 (12 pm)
Stagione sorprendente per Lafayette che arriva ai bowl con un buon record e riuscendo in stagione a tenere in partita squadre bel più blasonate, come i Gators, grazie soprattutto al loro attacco, che realizza in media 38,4 punti a partita.
Buona anche la stagione di East Carolina, seppur senza acuti, prevediamo uno scontro equilibrato, visto che comunque ambo le compagini producono oltre 250 yds a partita sui passaggi, avendo in contemporanea due tra le peggiori difese della nazione sul gioco aereo, ma ipotizziamo una probabile superiorità per Lafayette.

Las Vegas Bowl – #19 Boise State Broncos (10-2) vs Washington Huskies (7-5) – 22/12/2012 (3.30 pm)
Forse questo è il bowl più interessante di questo primo lotto, i Broncos, perso Kellen Moore, approdato in NFL, han dovuto ripartire da zero, ed hanno subito perso le prime due partite della stagione, mettendosi cosi fuori da ogni contention per il titolo nazionale. Nonostante questo, hanno recuperato bene vincendo le successive 10 partite, arrivando a vincere la Mountain West Conference, ma mancando di poco una convocazione come at-large team ai BCS Bowls.
Di conseguenza, per il secondo anno consecutivo, approdano al Las Vegas Bowl, con tutta l’intenzione di vincerlo ancora.
Saranno gli Huskies i loro avversari, i quali non hanno certo avuto una stagione con un record molto buono, ma bisogna anche tenere conto del fatto che la vita in PAC 12 non è facilissima, e spesso 4 o 5 sconfitte sono da mettere in conto. Nonostante tutto, prevediamo una vittoria di Boise State.

Sheraton Hawaii Bowl – SMU Mustangs (6-6) vs Fresno State Bulldogs (9-3) – 24/12/2012 (8 pm)
Vigilia di Natale ad Honolulu per queste due squadre, in uno degli incontri forse meno appetibili sulla carta.
I Mustangs si sono qualificati a stento per la postseason, ma 6 vittorie sono state comunque sufficienti, possiedono un attacco ben bilanciato, ma potrebbe non essere abbastanza contro Fresno State.
Dall’altra parte, ottima stagione per i Bulldogs, che ottengono il titolo della Mountain West (sebbene condiviso con Boise State), grazie soprattutto al loro QB che ha realizzato 36 TD pass in stagione. Con queste premesse il nostro pronostico non può che andare ai Bulldogs.

Con questa partita termina la prima tranche di incontri di cui ci occupiamo, li possiamo considerare un buon antipasto, prima delle partite più interessanti che arriveranno dopo Natale, non sono tutti fondamentali da seguire, ma se volete farlo, speriamo che le nostre indicazioni vi siano d’aiuto.
Per ora è tutto, nel prossimo articolo ci occuperemo degli incontri che si giocheranno a cavallo tra Natale e Capodanno.

Gabriele Garoldi

Appassionato di Sport USA, baseball e football in particolare, fin dai lontani anni '80, con tifo sfegatato per i nativi americani.

Articoli collegati

Un Commento

Pulsante per tornare all'inizio