Un QB italiano nella NFL: week 17, aria di playoff in NFC West

Dennis giocherà una intera stagione come quarterback dei San Francisco 49ers in NFL Pro Era seguendo lo stesso calendario NFL. Settimana per settimana ci racconterà la partita che ha disputato.

La vittoria della scorsa settimana contro i Baltimore Ravens ci ha assicurato un posto ai playoff e ci ha permesso di rimanere, almeno momentaneamente, in testa alla NFC West. Tuttavia, con due partite ancora da giocare e Seahawks e Rams rispettivamente a 9-6 e 8-7, la corsa per la vittoria del titolo divisionale è tutt’altro che conclusa.

Per questo motivo, la partita di week 17 di cui vi racconterò e che potete vedere, come sempre, sul canale YouTube di Huddle Magazine (o in fondo all’articolo) sarà più che mai decisiva per le sorti della nostra stagione di football in virtual reality!

Per questa partita abbiamo dovuto affrontare una trasferta impegnativa che ci ha portato dall’altra parte degli Stati Uniti per affrontare i Washington Commanders nel FedEx field del Maryland. Difatti, pur essendo la squadra di Washington DC, lo stadio in cui gioca le proprie partite casalinghe si trova al di fuori del “piccolo” District of Columbia.

Pubblicità

nfl qb virtuale

L’esito del coin toss permette all’attacco della squadra di casa di ottenere il primo possesso. Lo special team dei Commanders riporta il pallone sulle 24 yard circa; posizione da cui i nostri avversari inizieranno il proprio drive. A guidare questo primo drive ecco entrare il veterano backup quarterback Jacoby Brissett, anziché il solito Sam Howell benchato ufficialmente da coach Rivera in seguito alla brutta prestazione della settimana precedente.

Il primo lancio è un completo per Terry McLaurin che vale il primo down e che viene atterrato solamente sulle 42 yard. La scelta di schierare Brissett sembra ripagare; difatti i due lanci successivi risultano nuovamente due completi e due nuovi primi down conquistati. L’attacco della squadra di casa si ritrova così sulle 32 yard avversarie dopo appena tre lanci. Tuttavia, la difesa dei 49ers apparentemente presa alla sprovvista in questo inizio di partita, pare trovare la chiave per limitare il gioco della offense di Washington. La quale, non riuscendo a conquistare altro terreno, decide di optare per un fieldgoal, perfettamente realizzato dal kicker veterano Joey Slye. Il risultato passa così a 0-3 per i Commanders.

Per il nostro primo drive, entriamo in campo sulle 23 yard. Al primo snap, subisco immediatamente un sack e al secondo tentativo trovo Kittle per un guadagno limitato di yard. Fortunatamente, al terzo lancio, Danny Gray riceve il pallone e si allunga quel tanto che basta per prendere il primo down che ci permette di mantenere il possesso. Allo snap successivo, Brandon Aiyuk si lancia in velocità, lo vedo, lo servo, riceve e si libera della marcatura di un giocatore avversario, prima di esser atterrato sulle 27 yard avversarie per quello che dal campo acclamo tecnicamente come un “gran guadagno”. Conquistato il primo down e spintoci così vicini alla endzone, pensiamo di sfruttare le difficoltà della secondaria dei Commanders, così Deebo Samuel corre una post route, riceve il mio lancio e si invola verso il traguardo finale, ma ad una yard di distanza viene atterrato. E’ corto! Bisognerà giocare un 1st & Goal. Chiamiamo un timeout, huddle, decidiamo il da farsi, rompiamo l’huddle, ci posizioniamo in campo, snap, ricevo e corro io stesso in endzone. Touchdown! Moody realizza la conversione da un punto e il punteggio passa sul 7-3.

nfl qb virtuale

I padroni di casa non fanno in tempo a rientrare in campo che termina il secondo quarto e le squadre vanno negli spogliatoi per l’half time.

Al rientro in campo, abbiamo nuovamente il possesso del pallone. Questo drive si sviluppa abbastanza velocemente e si conclude in maniera molto positiva per i 49ers. Infatti, raggiunte le nostre 40 yard circa, lancio per Deebo Samuel che, wide open, riceve e corre diretto verso la endzone avversaria per una galoppata a tutto campo che questa volta gli vale il touchdown. Se vogliamo, Samuel si riprende con questa azione ciò che precedentemente gli era stato sottratto proprio ad un passo dal traguardo. Moody, ancora una volta, non sbaglia e il risultato sul tabellone si aggiorna a 14-3.

Il resto della partita vedrà alternarsi le rispettive squadre, senza però che nessuna di queste riesca a modificare il corso del match. In particolare, entrambi gli attacchi riusciranno a stare in campo anche molto tempo, conquistando terreno, ma nessuno di questi riuscirà ad incidere; contenuti dalle difese che si dimostreranno sempre risolute nel costringere gli avversari al punt.

La penultima partita di regular season si conclude quindi con un’importantissima vittoria che aggiorna il record della squadra di San Francisco a 11 vittorie e 5 sconfitte e che, grazie alla vittoria degli Steelers contro i Seahawks, ci incorona vincitori della NFC West! Non temete però amici del football virtuale, la regular season non è ancora terminata e la prossima settimana usciremo con video e articolo della partita casalinga contro i Los Angeles Rams di Sean McVay.

Pubblicità

nfl qb virtuale

La partita è come sempre disponibile in versione video integrale sul canale YouTube di Huddle Magazine.

Merchandising Merchandising

Dennis Giraldo

Con i piedi a Milano e lo sguardo costantemente al di là dell'oceano. Appassionato di football americano e faithful to the bay. Seguitemi su Twitter (ehm.. volevo dire X) per altri contenuti footballistici

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Huddle Magazine si sostiene con gli annunci pubblicitari visualizzati sul sito. Disabilita Ad Block (o suo equivalente) per aiutarci :-)

Ovviamente non sei obbligato a farlo, chiudi pure questo messaggio e continua la lettura.