Championship 2022: Preview Cincinnati Bengals vs Kansas City Chiefs

Le due migliori squadre della AFC si affronteranno domenica notte in quello che è il miglior scontro che la NFL possa offrire in questo momento: Cincinnati Bengals contro Kansas City Chiefs, Burrow contro Mahomes.

Le due franchigie si sono affrontate un totale di 32 volte nella storia della National Football League, di cui solo una volta in post-season quando, nel corso dei playoff dello scorso anno, i Bengals avevano vinto in overtime 27-24, silenziando tutti gli spettatori dell’Arrowhead Stadium e strappando il biglietto per il terzo super bowl della loro storia.

Cincinnati Bengals

Dopo la vittoria tutt’altro che agevole contro i Baltimore Ravens nel turno delle Wild Card, i Cincinnati Bengals hanno eliminato i concorrenti diretti dei Buffalo Bills con una performance corale che ha convinto tutti. Da un’offensive line ritrovata che annulla i blitz avversari e concede un solo sack in tutta la partita ad un running game esplosivo che ha annullato la secondaria dei Bills per grandi guadagni di terreno; la squadra di coach Zac Taylor arriva in formissima nel momento più importante della stagione.

Pubblicità

Kansas City Chiefs

Sono cinque anni consecutivi che la squadra capitanata da Patrick Mahomes arriva al Championship Game della AFC. Per quanto paradossale possa sembrare è proprio del fenomeno uscito da Texas Tech che i Chiefs devono preoccuparsi, in seguito all’infortunio rimediato nella sfida della scorsa settimana contro i Jaguars. La gara di divisional contro Jacksonville ha tra le sue immagini più iconiche un dolorante Mahomes che viene aiutato a rialzarsi dai compagni dopo aver assistito per il secondo touchdown della sua partita; una partita che ha fortemente voluto giocare e dove alla fine ha avuto ragione lui.

Per il trionfo è stato determinante, come suo solito, anche Travis Kelce che aggiunge al suo palmares il record di ricezioni (14) per un TE in una partita di playoff.

Chiavi tattiche

La sfida molto equilibrata contro un avversario sulla carta non all’altezza, seppur con l’attenuante di un Mahomes malconcio per buona parte di gara, e lo straordinario momento di stagione dei Bengals pongono i Chiefs come sfavoriti al titolo AFC. Un altro dato poco incoraggiante è sottolineato dal fatto che Burrow ha sempre sconfitto il collega tutte e tre le volte che le franchigie si sono scontrate.

Il running game sarà determinante per quel che riguarda Kansas City, con Isiah Pacheco che cercherà di replicare i numeri della sua ultima prestazione con una media di rushing yards per attempt di 7.9. Il punto debole più evidente dei padroni di casa è lo special team, uno dei peggiori della NFL. Se dovesse confermare i suoi pessimi numeri e dare buone posizioni di inizio drive ai Bengals, la gara si metterebbe fortemente in salita.

Sul fronte Bengals, oltre alle certezze rappresentate da Burrow e Chase, Cincinnati ha dalla sua anche Tee Higgins. Il wide receiver alla sua terza stagione NFL sta producendo numeri invidiabili ed in continuo miglioramento. Burrow sta dimostrando di dargli sempre maggior fiducia, identificandolo come suo target in play fondamentali e lui sta pagando dei dividendi non da tutti. Potrebbe essere lui una delle chiavi per Cincinnati per spuntarla e vincere il titolo in back-to-back.

Nelle ultime tre partite la differenza di score tra le squadre è sempre stata di soli tre punti e ci si aspetta che anche questo nuovo incontro sarà molto equilibrato. In qualunque modo finisca, la sfida tra i due team sarà tutt’altro che archiviata. Bengals-Chiefs è destinata ad essere una rivalità che si ripeterà spesso nel futuro prossimo della NFL.

The Playbook Endgame: guida ai playoff 2022

Merchandising Merchandising

Tiberio Favaretto

Entrato, di domenica, in un pub nel West End di Boston per un pranzo veloce, scopre di essere nel locale in cui si trovano i tifosi Bills a guardare la partita, si unisce ai canti e si fa trasportare dall'atmosfera unica e coinvolgente. Ne è tifoso da allora. #LetsGoBuffalo!

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Huddle Magazine si sostiene con gli annunci pubblicitari visualizzati sul sito. Disabilita Ad Block (o suo equivalente) per aiutarci :-)

Ovviamente non sei obbligato a farlo, chiudi pure questo messaggio e continua la lettura.