La TOP 10 di Week 11 NFL

Dopo una settimana di pausa in week 10 causa mie ferie con assenza di un wifi decente ed annesse stecche per tutti i tentativi, molto vani, di provare ad imbastire un qualcosa di decente al netto del mare che avrei potuto fare eccoci arrivati con un balzello alla TOP 10 di week 11. Andiamo a ripercorrere insieme il meglio ed il peggio visto questo weekend.

  1. Zach Wilson: l’ex BYU dal momento del suo rientro sta creando più di qualche grattacapo al proprio capo allenatore con prestazioni piuttosto deludenti. A poco dalla fine il computo dei completi era inferiori ai punt effettuati dal suo team, cresciuti fino ad un tristissimo 9 su 22…

  1. Doppio Fumble: il riassunto perfetto della partita tra Patriots e Jets è riassunta da questo primo fumble di New England riportato fino ad una yard dalla difesa dei Jets e poi perso e ricoperto nuovamente dai Patriots.

  1. New York Jets: tieni una partita sul 3-3 e poi la perdi per un punt return eterno. Che dire…

https://twitter.com/SportsCenter/status/1594438948625215488?s=20&t=9ofndFxmtX_DtrfP95Hbsg

  1. Justin Fields: bellissimo lancio del quarterback dei Bears che colpisce appieno il proprio uomo di linea sul casco a pochi passi da lui.

  1. Addio al celibato in salsa Bears: questi ragazzi hanno festeggiato allo stadio un addio al celibato vestiti cosi. Tutto bellissimo, ma in queste occasioni si può fare moooooolto di meglio che andare allo stadio.

  1. Ford Fields: il bellissimo timelapse con cui i Browns hanno mostrato la preparazione del campo dopo la festa avvenuta nel proprio stadio.

  1. Davante Adams: con lo score avvenuto subito ad inizio overtime, il WR dei Raiders dice ciao ciao ai tifosi Broncos e prende la via di Las Vegas.

  1. Jalen Hurts: il quarterback degli Eagles si mette a schernire la mascotte dei Colts che non la prendere proprio benissimo…

  1. Cole Kmet: ricezione fenomenale ad una mano del WR dei Bears che si prende anche una cascata all’altezza del costato riuscendo tuttavia ad attutire benissimo il colpo, a tratti devastante, mantenendo la presa sull’ovale.

  1. Cordarelle Patterson: si è aggiudicato un posto nella storia del football americano diventando il primo ritornatore di kickoff a quota nove. Una corsa lunghissima per celebrare questo traguardo.

Eugenio Casadei

Appassionato di calcio (Bologna) e trekking, segue il football assiduamente dal momento in cui vide giocare Peyton Manning con la maglia orange di Denver, divenire tifoso Broncos una naturale conseguenza. Scrive la rubrica settimanale "Indiscrezioni di mercato NFL" in offseason e la "Top Ten" in regular season con grande divertimento e passione.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio