Wild Card 2021 Preview: Las Vegas Raiders vs Cincinnati Bengals

No, non è un sogno o un post partorito dalle menti di nflmemes. Veramente i Las Vegas Raiders e i Cincinnati Bengals sono riusciti a qualificarsi ai Playoff, e veramente si affronteranno sabato alle 22:30 orario italiano al Paul Brown Stadium. Pochi bookmaker erano riusciti a prevedere l’accesso in postseason delle due squadre della AFC. Ma sia i Raiders sia i Bengals se lo sono meritato, vincendo partite importanti nelle ultime settimane di stagione regolare contro squadre ben più quotate e che partivano favorite. 

Las Vegas Raiders

Dopo la sconfitta per 48-9 a Kansas City contro i Chiefs, se avessimo detto a un tifoso Raiders che avrebbero giocato i Playoff non ci avrebbe creduto nemmeno lui. Le dimissioni di Jon Gruden, l’incidente mortale causato da Henry Ruggs, i video di Damon Arnette con le armi da fuoco: è’ successo davvero di tutto ai Raiders quest’anno, e nessuno pensava di scendere in campo nel turno di Wild Card

Poi però i Raiders hanno regolato i Browns e i Broncos, raccolto un’importante vittoria in trasferta contro i favoriti Colts e infine battuto al termine dei tempi supplementari i Los Angeles Chargers, diretti avversari per la lotta Playoff oltre che rivali divisionali. Grazie ai difensori Pro Bowlers Maxx Crosby e Denzel Perryman e la sorpresa Hunter Renfrow i Raiders giocheranno così i primi Playoff dal 2016.  

Pubblicità

Cincinnati Bengals

E’ inutile nasconderci, tutti gli occhi dei tifosi e degli spettatori sabato sera saranno puntati sul ragazzo in maglia numero 9 dei Cincinnati Bengals. Joseph Lee Burrow, tornato in Week 1 in una condizione fisica inimmaginabile se pensiamo all’infortunio rimediato dieci mesi prima contro Washington, ha lasciato tutti a bocca aperta in regular season. Insieme al suo trio di ricevitori – Chase, Higgins e Boyd – ha messo a ferro e fuoco le secondarie avversarie e guidato i suoi Bengals alla prima vittoria della Division dal 2015. 

Ora però il gioco si fa serio, e dovremo vedere se i ragazzi dell’Ohio pagheranno la giovane età e la mancanza di esperienza in Postseason. Burrow ha detto che le partite decisive lo esaltano. Al Championship della NCAA avevano avuto ragione lui e Chase, staremo a vedere in questi Playoff. 

Le chiavi tattiche del match

Lo abbiamo detto e lo ripetiamo: il protagonista di questa partita di Wild Card è Joe Burrow. In Week 16 e 17 di regular season il numero nove dei Bengals ha lanciato 971 yards e otto touchdown, completando inoltre il 78,8% dei passaggi. Per tutta la stagione il passing game di Cincinnati è stato letteralmente on fire, e in particolare la coppia formata da Ja’Marr Chase (1455 yds e 13 TD) e Tee Higgins (1091 yds e 6 TD) dovrà confermarsi anche contro i Raiders. Non scordiamoci infine Joe Mixon, che spesso passa sotto traccia ma è tra i quattro migliori RB della lega per yards corse e TD segnati. 

Questo attacco fenomenale ha però un grande punto debole, la linea offensiva. La pass protection quest’anno non è stata mai all’altezza di un grande QB come Burrow, che ha finito per subire 51 sacks, il massimo in NFL. E sabato l’offensive line troverà contro una delle migliori linee difensive della lega. I due protagonisti della difesa Raiders saranno i DE Yannick Ngakoue e soprattutto Maxx Crosby, autore quest’anno di 8 sacks, 36 tackles, 13 TFL e 7 passes defended. Questa è forse la chiave più importante della partita: se Crosby e compagnia cantante riusciranno a mettere con continuità le mani addosso a Burrow, potremo assistere a una partita molto più combattuta di quanto si aspettano i bookmaker e gli addetti ai lavori, che danno i padroni di casa favoriti sugli avversari di Las Vegas. 

Anche Derek Carr giocherà i suoi primi Playoff in carriera. Nel 2016 Carr si era infatti rotto la gamba in Week 16, alla vigilia di Natale, ed era stato costretto ad assistere dalla sideline alla sconfitta dei propri compagni contro Houston nel turno di Wild Card. Con un look rinnovato, che ricorda un po’ Javier Bardem in Non è un paese per vecchi, Carr ora è pronto a giocare a testa o croce con gli avversari e prendersi una vittoria che tanto meriterebbe per gli sforzi degli ultimi anni. 

L’uomo decisivo contro i Bengals in attacco potrebbe essere però Darren Waller. La difesa di Cincinnati è infatti tra le peggiori della lega nel contenere i TE avversari. Waller ha dovuto saltare diverse partite per un infortunio all’anca, rientrando solo la scorsa settimana contro i Chargers, ma se dovesse tornare anche solo al 50% della sua forma sarebbe una bella spina nel fianco per la franchigia dell’Ohio.

Entrambe le squadre inseguono una vittoria ai Playoff che manca da tanto, troppo tempo: dall’anno del Super Bowl, il 2002, per gli ospiti, e addirittura dal 1990 per i Bengals. Quell’anno Cincinnati si fermò al turno divisionale proprio contro i Raiders, e chissà se dopo 31 anni è arrivato il momento di prendersi la rivincita e rompere il digiuno di vittorie in Postseason.

The Playbook Endgame – Guida ai playoff 2021
[ad id=’93883′]
Pubblicità

Carlo Giustozzi

Nato nelle Marche nel 2003, nel tempo libero cerco di unire la passione per lo sport e quella per la scrittura, con la speranza di farlo per vivere, un giorno. Parlo di parecchie cose, soprattutto pallacanestro, football americano e ciclismo.

Articoli collegati

Un Commento

Pulsante per tornare all'inizio