Power Ranking Prima Divisione FIDAF – Week 3

Tre partite disputate nella terza giornata del campionato di Prima Divisione FIDAF ed arriva il nostro Power Ranking. I Panthers Parma vincono la terza partita, ma hanno bisogno del supplementare per battere i Guelfi Firenze, seconda vittoria per i Seamen Milano contro i Warriors Bologna e rimonta nel secondo tempo dei Dolphins Ancona sui Rhinos Milano.

Ecco il Power Ranking dopo week 3

[icon type=”vector” icon=”brankic-icon-number11″ size=”40″ align=”center” hover_animation=”border_increase” ]

Panthers Parma (3-0)

Quanta fatica per rimanere imbattuti. I Guelfi Firenze sono un avversario ostico che costringe i Panthers al supplementare, ma grazie alla coppia Hennessey – Alinovi (tre touchdown pass per loro) i padroni di casa rimangono imbattuti a cui si aggiunge il “solito” Malpeli Avalli a rendere concreto anche il gioco su terra e Diaco tuttofare. Continua a convincere meno la difesa che patisce assenze importanti ma Brown non ha fino ad adesso certo portato la qualità che ci aspettavamo da lui.

[icon type=”vector” icon=”brankic-icon-number12″ size=”40″ align=”center” hover_animation=”border_increase” ]

Seamen Milano (2-1)

Pian pianino i Seamen cominciamo ad immagazzinare il nuovo playbook in attacco di Coach Bourdette. La varietà di playmaker che può vantare l’attacco milanese è incredibile, sia su passaggio che su corsa utilizzando anche Bouah per sweep e corse esterne. La difesa ha mostrato di rimanere difficilmente valicabile, unico pensiero per le amnesie che possono costare punti (vedi il primo TD dei Warriors). Nella prossima partita contro i Dolphins debutto in maglia blue navy di Giorgio Tavecchio. 

Pubblicità
[icon type=”vector” icon=”brankic-icon-number13″ size=”40″ align=”center” hover_animation=”border_increase” ]

Dolphins Ancona (2-0)

Siccome è la somma che fa il totale mettiamo nel nostro Power Ranking i Dolphins davanti ai Rhinos. La squadra di Coach Rotelli ha il merito di crederci fino alla fine approfittando di tutto quello che il campo ha concesso, ma siamo sicuro che avranno visto e rivisto il video del primo tempo per capire come siano stati quasi annichiliti dai Rhinos perchè non possono permettersi lo stesso atteggiamento contro i Seamen sabato.

[icon type=”vector” icon=”brankic-icon-number14″ size=”40″ align=”center” hover_animation=”border_increase” ]

Rhinos Milano (1-2)

Siccome è la somma che fa il totale mettiamo nel nostro Power Ranking i Rhinos dietro ai Dolphins. Primo tempo da incorniciare per i milanesi che chiudono avanti di (quasi) tre segnature e secondo da dimenticare, ma non saremo onesti se non citassimo i tanti tanti tanti infortuni che hanno colpito la squadra a cominciare dagli import. Il recupero di questi giocatori sarà fondamentale per riprendere il cammino contro i Ducks domenica.

[icon type=”vector” icon=”brankic-icon-number15″ size=”40″ align=”center” hover_animation=”border_increase” ]

Guelfi Firenze (0-2)

I Guelfi visti in campo domenica non sono neanche lontani parenti di quelli visti in week 2 contro i Seamen. L’attacco ha finalmente messo in campo della sostanza grazie ad un Fimiani molto più preciso sui passaggi e capace con le corse di spaccare la difesa in due più un Casati di sostanza. Buono l’apporto degli import, da migliorare le marcature sui passaggi, troppe yard concesse agli avversari. Diventa fondamentale adesso vincerle tutte (o quasi) per rimanere in zona playoff a cominciare contro i Warriors sabato.

[icon type=”vector” icon=”brankic-icon-number16″ size=”40″ align=”center” hover_animation=”border_increase” ]

Warriors Bologna (1-2)

Dura poco l’illusione del vantaggio contro i Seamen e non era certo questa la partita alla quale i bolognesi chiedevano punti, ma la loro prestazione non è stata quella della vittima sacrificale e siamo convinti che l’esperienza di questa sconfitta sarà utile per il proseguimento della stagione. Sistemata la questione import con l’arrivo di Bryan Billy e potendo contare su un Berezan devastante i Warriors vanno a Firenze con meno pensieri e qualche consapevolezza in più. 

[icon type=”vector” icon=”brankic-icon-number17″ size=”40″ align=”center” hover_animation=”border_increase” ]

Ducks Lazio (0-2)

Queste due settimane di sosta sono fondamentali per i Ducks per ritrovare tranquillità e serenità. Domenica contro i Rhinos i laziali si giocano una buona fetta del proprio campionato.

Redazione

Abbiamo iniziato nel 1999 a scrivere di football americano: NFL, NCAA, campionati italiani, coppe europee, tornei continentali, interviste, foto, disegni e chi più ne ha più ne metta.

Articoli collegati

Pulsante per tornare all'inizio