Vittoria con merito (Houston Texans vs Jacksonville Jaguars 21-24)

I Jacksonville Jaguars vincono, con merito, una gran bella partita in cui entrambe le contendenti confermano quanto di buono hanno fatto finora. Il confronto tra i due leader dei rispettivi attacchi termina sostanzialmente in parità: Lawrence passa con una percentuale del 60,5% di completi e una media di 9,58 yard/attempt; Stroud fa un bel 72,2% e 8,44 yard/attempt.

Entrambi hanno privilegiato il gioco aereo, il 55,9% Jacksonville, il 66,7% i Texans, che forse avrebbero potuto impiegare un po’ di più i loro portatori di palla, considerato che in soli 18 tentativi di corsa hanno guadagnato 91 yard, più di 5 yds/carry, anche se il rendimento di Stroud é stato altissimo. I due runners, Travis Etienne per Jacksonville e Devin Singletary per Houston, hanno corso rispettivamente per 56 e per 18 yard rispettivamente, ma entrambi hanno incrementato il loro bottino con le yard guadagnate dopo ricezione, 30 e 54 rispettivamente.

Al di là dei numeri, l’impressione é stata di un attacco di Jacksonville più sciolto e sicuro dei propri mezzi, specialmente nel primo quarto, quando i Jaguars hanno costruito il vantaggio che hanno poi amministrato nella seconda parte dell’incontro. Decisivi sono stati i primi tre possessi di Houston, tutti finiti con un punt, mentre Jacksonville costruiva il suo piccolo vantaggio mettendo a segno un TD e un FG. C.J. Stroud ha poi risposto alla sua maniera: é salito in cattedra distribuendo passaggi con precisione e sicurezza, e si é permesso anche di andare a segnare personalmente il touchdown del temporaneo vantaggio con un rush di una yard, ma Lawrence ha sempre risposto in modo da ristabilire il vantaggio.

Pubblicità

In questo festival del gioco aereo con prestazioni di alto livello il punteggio avrebbe potuto essere molto alto: se questo non é successo, lo si deve all’ottima partita che anche i due teams difensivi hanno giocato. In particolare la difesa di Jacksonville é stata particolarmente abile nel limitare il talentuoso regista di Houston arrivando anche ad atterrarlo ben quattro volte, e forse proprio nella maggiore aggressività della DL dei Jaguars sta una chiave della vittoria. Anche i Texans hanno giocato una buona partita difensiva, ma nel finale di partita sono incorsi in un paio di pass interference che hanno permesso a Jacksonville di prolungare il drive offensivo e ad un eccellente Calvin Ridley di segnare i punti decisivi.

I Texans e il loro irriducibile regista ci hanno creduto fino alla fine, quando hanno tentato un difficile field goal da 50 yard che avrebbe portato la partita all’overtime, ma il calcio di Matt Ammendola é finito fuori sulla destra.

In un incontro che termina con uno scarto così esiguo difficile dire chi é stato più bravo: i Jaguars (Profondo Roster a loro deedicato) hanno vinto con merito ma nello stesso tempo i Texans non hanno demeritato. I primi hanno messo una bella ipoteca sul titolo divisionale, ma i secondi restano in corsa per un brillante accesso alla post season.

Due belle squadre per una partita avvincente e spettacolare.

Francesco Di Taranto

Nato a Foggia, nel 1953, risiedo a Brescia dal 1987 e in precedenza ho abitato a Bologna, dove mi sono laureato in Ingegneria Elettronica. Ho cominciato a seguire il football dalla notte del Super Bowl 1982 vinto da san Francisco sui Cincinnati Bengals. Terminato il servizio militare, nell'aprile '82 ho cominciato a seguire assiduamente, a Bologna, alle partite dei Doves e dei Warriors. Per alcuni mesi, nel 1984, ho partecipato agli allenamenti di una squadra bolognese in formazione, gli Atoms, che sarebbero poi diventati Phoenix San Lazzaro, che ho poi dovuto lasciare a causa del trasferimento per motivi di lavoro. Da allora non ho più smesso di seguire il football, sia professionistico (NFL e poi USFL, AAF e quest'anno XFL), sia dilettantistico in Italia, ma anche in Germania, grazie ai video in streaming della GFL

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio