Un QB italiano nella NFL: week 12, Thanksgiving Night Football

Dennis giocherà una intera stagione come quarterback dei San Francisco 49ers in NFL Pro Era seguendo lo stesso calendario NFL. Settimana per settimana ci racconterà la partita che ha disputato.

Finalmente vi racconto di una delle settimane più belle dell’anno, ovvero quella del Thanksgiving! Una ricorrenza poco festeggiata in Italia, ma che per gli appassionati di football rappresenta comunque un’occasione speciale. Difatti, il quarto giovedì di novembre, giorno in cui negli US si celebra il Ringraziamento, vengono trasmesse ben due partite in aggiunta al consueto Thursday Night Football e, per giunta, la programmazione inizia alle 18.30 italiane, favorendone quindi la visione dal Belpaese. Se a tutto ciò aggiungiamo che quest’anno Amazon ci ha omaggiato di una partita per celebrare il Black Friday (venerdì successivo al Thanksgiving), non possiamo non considerare la settimana del Ringraziamento di quest’anno, una settimana davvero speciale!

Dal canto mio, questo Thanksgiving lo gioco addirittura in prima persona (seppur nella realtà virtuale di cui ormai vi racconto da qualche mese) poiché l’ultima partita in programma per la sera di giovedì vede affrontarsi i San Francisco 49ers (squadra per cui gioco) e i Seattle Seahawks.

Pubblicità

Dopo tutte le partite in cui ho visto i Niners giocare a Seattle, ammetto di accorgermi solo ora che mi ci immergo di quanto sia bello l’impianto dei Seahawks, che, fun fact, è uno degli stadi più rumorosi al mondo (al momento secondo solo all’Harrowhead Stadium dei Chiefs) con tanto di Guinness World Records a certificarlo.

I padroni di casa iniziano la partita in fase offensiva senza tuttavia riuscire a conquistare molto terreno ed vengono costretti a un punt dalla difesa dei 49ers.

Entrata quindi la offense di San Francisco sulle 30 yard, non controllo il pallone sullo snap, ma la offensive line mi protegge quanto basta a farmelo recuperare e mi apre una via per correre e prendermi il primo down. Dopodiché, riesco a trovare con un passaggio Danny Gray, wide receiver da Southern Methodist, che mette a segno il suo primo touchdown di questa stagione. Jake Moody realizza la conversione da un punto e passiamo in vantaggio per 7-0.

Successivamente, le due squadre si alternano in attacco e vengono fermate con più o meno facilità dalle due difese fino all’ultimo drive del secondo quarto. In quest’occasione, i Seahawks impostano un ottimo drive offensivo in cui Geno Smith riesce a conquistare un primo down importantissimo con un passaggio verso D.K. Metcalf, che porta pericolosamente l’attacco di Seattle sulle 12 yard avversarie. Mancano pochi secondi prima dell’half time e i Seahawks optano per uno schema che possa portarli al touchdown prima di andare negli spogliatoi. Geno Smith prova un pass che viene ricevuto sulle 2 yard circa da Jake Bobo, il quale però viene atterrato dalla difesa di San Francisco senza riuscire ad oltrepassare la linea di endzone, mentre scade il tempo a disposizione.

Al rientro dagli spogliatoi, entro in campo insieme agli altri giocatori d’attacco della offense Red&Gold e giochiamo un drive lunghissimo, pieno di colpi di scena che ci porta sulle 4 yard avversarie. A quel punto, non posso resistere alla tentazione di provare a correre per un touchdown, quindi, poco prima dello snap, scorgo la possibilità di correre per conquistare quelle 4 yard e chiamo il cambio di schema ai compagni di reparto. Snap! Ricevo il pallone, lo controllo, sfrutto il blocco di Trent Williams e mi fiondo in endzone per il touchdown che vale i 6 punti a cui poi Jake Moody aggiungerà il punto addizionale. Punteggio aggiornato sul tabellone a 14-0.

pro era nfl

Prima della fine del match i Seahawks riusciranno a realizzare un touchdown con una bella ricezione ad opera del rookie wide receiver da Ohio State Jaxon Smith-Njigba, che, tuttavia, non cambierà le sorti dell’incontro che si concluderà proprio sul punteggio di 14-7.

pro era nfl

Concludiamo quindi la settimana di Thanksgiving con un’importantissima vittoria che consolida il nostro primo posto nella NFC West di Virtual Football con un record di 8 vittorie e 3 sconfitte. Inoltre, a rendere ancora più importante questa vittoria, è l’aver avuto la meglio sui Seahawks, secondi nella nostra division e fermi a 6 vittorie e 5 sconfitte.

Pubblicità

In NFL, tuttavia, non c’è troppo tempo per godersi i successi e bisogna già concentrarsi alla prossima settimana, quando, a Philadelphia, dovremo affrontare quegli Eagles che l’anno scorso ci hanno eliminato in finale di conference e che volano a punteggio quasi imbattuto. Nell’attesa però, vi condivido una foto estratta da un video (disponibile sul mio profilo twitter … ehm volevo dire X) che feci a New York un paio di anni fa, il giorno prima del Ringraziamento, in cui si vedono scatoloni pieni di tacchini fuori da un supermercato.

La partita è disponibile in versione video integrale sul canale YouTube di Huddle Magazine, dove potrete vedere l’esultanza per il touchdown corso e come rompo accidentalmente un trofeo nello spogliatoio.

Dennis Giraldo

Con i piedi a Milano e lo sguardo costantemente al di là dell'oceano. Appassionato di football americano e faithful to the bay. Seguitemi su Twitter (ehm.. volevo dire X) per altri contenuti footballistici

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio