Guelfi e Panthers al XLII Italian Bowl di Toledo

Saranno Guelfi Firenze e Panthers Parma a giocarsi lo scudetto 2023 nel XLII Italian Bowl, in programma l’1 luglio a Toledo (Ohio). Battuti in semifinale, rispettivamente, Dolphins Ancona e Skorpions Varese, davanti a tanto pubblico e al termine di partite combattute e divertenti.

Alla fine i pronostici sono stati rispettati: i Guelfi Firenze raggiungono la terza finale della loro giovane storia, la seconda consecutiva e l’1 luglio, a Toledo (Ohio), avranno la possibilità di difendere il titolo vinto lo scorso anno. Di fronte si troveranno i Panthers Parma, che tornano all’Italian Bowl dopo la vittoria del 2021 contro i Seamen Milano e che oggi hanno faticato non poco a battere gli Skorpions Varese, una squadra straordinaria capace di chiudere questa prima stagione in IFL dopo oltre 30 anni con l’ennesima grande prestazione.

A staccare per primi il pass per Toledo sono stati i Guelfi Firenze, per la prima volta protagonisti di una semifinale in casa, contro i Dolphins Ancona. E il pubblico gigliato non ha deluso, gremendo le tribune dell’Otel Stadium e sostenendo la squadra con un tifo rumoroso e incessante. Tanto caldo ieri a Firenze, ma entusiasmo alle stelle per i Guelfi che, non solo si sono presentati in campo al completo, con il pieno recupero anche di Jared Gerbino e Ryan Lonzar, ma soprattutto con coach Art Briles in sideline. E’ stata questa probabilmente la sorpresa più grande della giornata e per il team gigliato è stata come una scarica elettrica: fin dal primo quarto, evidente la determinazione del reparto offensivo, che ha ritrovato il devastante tandem in cabina di regia Jared Gerbino-Andrea Fimiani e impostato praticamente l’intera partita sul solito, poderoso running game. A sbloccare il risultato è proprio Gerbino con una corsa da 15 yard, ma Francesco Camorani sbaglia il calcio di trasformazione e i Guelfi passano in vantaggio per 6 a 0. Sono poi le difese a dominare il resto di questa prima frazione di gioco, ma nel secondo quarto i fiorentini ingranano la quarta ed infilano per tre volte i Dolphins, sempre con Gerbino, apparso pienamente recuperato e, come sempre, difficilmente fermabile. I marchigiani, tuttavia, son ben lontani dall’arrendersi e accorciano le distanze con una bellissima corsa di Cristiano Brancaccio, che poi si incarica anche della trasformazione. Le squadre vanno al riposo di metà incontro sul punteggio di 27 a 7 per i Guelfi, che però sanno di non poter abbassare la guardia con un avversario come i Dolphins. I brividi, malgrado il caldo, arrivano nella ripresa: la difesa anconetana riesce sistematicamente a bloccare l’attacco viola e i Dolphins piazzano due TD consecutivi (due bellissimi TD pass di Colin Di Galbo per Isaiah Thomas e Mejdi Soltana) che, all’inizio dell’ultimo quarto di gioco, significano 27 a 21 e lo spettro concreto di una rimonta storica. Ci pensa Andrea Fimiani, però, a riportare i Guelfi avanti, prima del capolavoro finale, una corsa travolgente di 64 yard di Stefano Bartoccioni che spegne l’entusiasmo del pubblico anconetano e fa esplodere di gioia l’Otel Stadium. 42 a 21 il punteggio finale e Guelfi che voleranno a Toledo per difendere lo scudetto vinto lo scorso anno contro i Seamen Milano.

Pubblicità

Solo applausi per i Dolphins Ancona, ancora una volta capaci di regalare spettacolo ed emozioni, dopo una stagione vissuta da veri protagonisti.

Panthers Skorpions IFL italian bowl

A contendere ai Guelfi lo scudetto ci saranno i Panthers Parma, che, al Tardini di Parma, hanno battuto gli Skorpions Varese per 36 a 21. Se alla vigilia, i pronostici erano esattamente questi, quello che non era in alcun modo pronosticabile era la fatica con la quale gli emiliani hanno piegato il team guidato da coach Nick Holt, presentatosi a Parma con Luke Casey in cabina di regia, quarterback americano già in forze qualche stagione fa ai Ducks Lazio e arrivato a Varese solo venerdì sera, confermata la indisponibilità di Calvin Brownholtz. Richiamato di corsa anche l’altro import, Drew Davis, infortunatosi alla prima di Campionato e volato in Messico subito dopo. Primo drive shock per gli Skorpions, che passano subito in vantaggio proprio con una QB sneak di Casey e la trasformazione da un punto. I Panthers lottano, sbattono contro la difesa biancorossa e riescono a pareggiare solo sul finire del primo quarto con una corsa di Ryan Minniti. Altra “sberla” nel secondo quarto, con il pick six di Matteo Kolonna che riporta gli Skorpions avanti per 13 a 7 (trasformazione non a segno), punteggio che non cambierà all’half time. Trovarsi in svantaggio, davanti al proprio pubblico e con un obiettivo tanto importante quanto una finale di campionato, ancor più se questa finale si giocherà negli Stati Uniti, deve aver dato una scossa importante ai Panthers, che nel terzo quarto si ricordano chi sono e bucano tre volte la difesa lombarda, andando in endzone prima con Audie Omotosho su lancio di Tommaso Monardi e poi due volte su corse di Minniti. Due su tre le trasformazioni a segno e punteggio che passa sul 27 a 13 quando inizia l’ultimo quarto di gioco. E’ la difesa di Parma a mettere altri punti sul tabellone ad inizio quarto quarto con una safety, quando gli Skorpions accusano tutta la fatica di questa partita e l’inevitabile mancanza di timing tra il neo-arrivato quarterback e i suoi ricevitori, non riuscendo più a rendersi pericolosi. Il secondo, spettacolare TD pass di Monardi per Omotosho sigla il 36 a 13 in favore dei Panthers. A pochi minuti dal fischio finale, ancora la gioia di un touchdown per gli Skorpions, con Casey che lancia l’ovale in endzone per Matteo Mozzanica, e poi chiude con una try ben giocata su lancio su Stefano Granelli che sigilla il risultato: 36 a 21. 

Sarà dunque il duello Guelfi vs Panthers a prendersi la scena del Glass Bowl Stadium di Toledo il prossimo 1 luglio, con le squadre che partiranno al completo per gli Stati Uniti il prossimo 27 giugno, ospiti del Campus dell’Università di Toledo.

CAMPIONATO ITALIANO PRIMA DIVISIONE – IFL – Semifinali

  • Guelfi Firenze vs Dolphins Ancona 42-21
  • Panthers Parma vs Skorpions Varese 36-21

Informazioni, classifiche, calendario completo e approfondimenti sul sito FIDAF e su quello dedicato alla Prima Divisione.

Ph. Credits: @CUBO Photo

FIDAF

La FIDAF (Federazione Italiana Di American Football) è riconosciuta dal CONI nel 2011. Diffonde e promuove il football americano ed il Flag football nel territorio Nazionale.

Articoli collegati

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio