[IFL] Tutto (o quasi) sulla tre giorni di festa e football a Milano

La conferenza stampa di questa mattina inizia ufficialmente la tre giorni milanese di football (e non solo) con in programma le quattro finali dei campionati FIDAF.

I tre giorni di festa – American Festival – sono organizzati da Easy Milano e prevedono una serie di attrazioni dentro e fuori il Vigorelli per festeggiare l’Indipendence Day il 4 luglio.

Il sommario

Pubblicità
[list icon=”fa-icon-chevron-right” icon_bg=”circle” ]Dov’è e come arrivare al Vigorelli,Il programma,Gli stand,Finale terza divisione,Rose Bowl,Super Bowl,Finale seconda divisione,Tv e streaming[/list]

Dov’è e come arrivare al Vigorelli.

Il Velodromo Maspes-Vigorelli, nome ufficiale della struttura, è in via Arona, adiacente alla fiera di Milano. Se usate i mezzi pubblici c’è la nuova fermata della linea 5 Domodossola oppure i treni del Passante Ferroviario (controllate sul sito ATM gli orari dell’ultimo passaggio).

Una mappa dei mezzi pubblici della zona a cura del comitato organizzatore.

arrivare_vigorelli
Il programma

Venerdì 3 luglio

[list icon=”fa-icon-chevron-sign-right” icon_bg=”circle” ]10.00 Inaugurazione “J4Milan Area”,17.00 Cerimonia di apertura,19.00 IFL Experience: incontro con i giocatori,20.45 Esecuzione inni USA + ITA,20.55 Coin Toss con l’ospite d’onore Marco Belinelli,21.00 NINE BOWL – CHIEFS Ravenna vs VETERANS Grosseto,23.30 Premiazioni[/list]

Sabato 4 luglio,

[list icon=”brankic-icon-football” icon_bg=”circle” ]10.00 Apertura “J4Milan Area”,12.00 ROSE BOWL – ONETEAM Verona vs NEPTUNES Bologna,17.00 IFL Experience: incontro con i Giocatori e gli MVP della stagione,18.00 IFL Experience: incontro con le Cheerleaders,18.15 Warm up squadre finaliste IFL,19.15 Inizio Pre-Game Show,19.35 Stars & Stripes Award Presentation to Joe Bastianich,19.45 Presentazione squadre finaliste,19.50 Inni USA + ITA,19.55 Coin Toss,20.00 XXXV ITALIAN BOWL – PANTHERS Parma vs SEAMEN Milano (Halftime Show),23.25 After Party: DJ set a cura di Virgin Radio,23.30 Premiazioni[/list]

Domenica 5 luglio

[list icon=”enotype-icon-arrow-right3″ icon_bg=”circle” ]10.00 Apertura “J4Milan Area”,10.00 Allenamento nazionale Flag Football under 15,12.00 Attività in campo per i più giovani,17.30 Warm up squadre finaliste Seconda Divisione,17.55 Inni USA + ITA,18.00 ITALIAN BOWL – HOGS Reggio Emilia vs BLACKS Rivoli,19.30 Halftime,19.45 Secondo tempo,21.30 Premiazioni[/list]

Gli stand

Pubblicità

Il maggior numero di stand culturali e gastronomici sarà all’esterno del Vigorelli, su due lati dello stadio, mentre dentro si potrà bere e mangiare.

Ecco la mappa completa con la disposizione dei vari spazi.

J4Milan_2015_Official_Program_v7-2_jpg

Le finali

Venerdì sera si inzia con la finale del CIF 9 tra gli imbattuti Chiefs Ravenna e i quasi imbattuti Veterans Grosseto. Kickoff alle 21.00, ingresso gratuito.

Il preview di CIF9.com.

Le protagoniste del Nine Bowl 2015 sono Ravenna e Grosseto. L’attacco stellare dei “fifty” Chiefs contro la difesa arcigna dei Vets, le temibili scorazzate della scheggia Michele Maltoni, contro il gioco aereo orchestrato da Elvis Tarroni. Tanti gli elementi di confronto per una sfida lungamente attesa, che Venerdì sera scriverà la parola “fine” sulla stagione 2015, consegnandoci il nome dei nuovi Campioni di Categoria.

Percorso netto per i Chiefs Ravenna, che si presentano a questo appuntamento con l’invidiabile record di nove vittorie su altrettante partite disputate e soprattutto con una media-punti incredibile (più di 50 ppg – points per game). Quasi speculare il sentiero tracciato dai rivali grossetani, con la sola eccezione della sconfitta rimediata in regular season al cospetto degli ex-campioni in carica Red Jackets, eliminati in semifinale proprio dai ravennati neo Campioni della North Conference.

Continua su CIF9.com

Sabato alle 12.00, ingresso gratuito. si terrà il Rose Bowl CIFAF tra le Neptunes Bologna e One Team (la squadra mista tra Sirene Milano, Squaw Verona e Nyx Cernusco Sul Naviglio).

Pubblicità

Per questa finale Assofootball tramite Paolo “K-ART” Re ha realizzato un logo stupendo.

rosebowl-938x535

 

IFL Magazine ha intervistato i due quarterback finalisti: Laura Zamboni (One Team) e Elizabeth Poli (Neptunes).

Colin Kaepernick Poli per il One Team nella tasca ci sta giusto perché con quella batteria di runners che si ritrova raramente Coach Sonzogni gli dà il permesso di correre lei, Mannig (fate pure voi quale dei due) Zamboni per le Neptunes tra le guardie (stavo scrivendo tra i takles, poi mi son ricordato che si gioca 7vs7) invece ci si trova meglio che a casa sua, tanto che ne esce il meno possibile e da li scarica palloni precisi per i suoi ricevitori.

Continua su IFL Magazine

Sabato alle 20.00 ci sarà il kickoff del XXXV Italian Super Bowl con pregame show dalle 19.15 che vedrà al coin toss dieci protagonisti del I Super Bowl giocato a Santa Margherita Ligure trentacinque anni fa. Ingresso a pagamento, 20 euro, con possibilità di entrare e uscire dal Vigorelli per rifocillarsi agli stand gastronomici.

In campo per il terzo anno consecutivo Panthers Parma e Seamen Milano, una vittoria a testa nel passato.

Il preview della partita a cura di Luca Correnti del sito IFL.

logo sb xxxv 450

Parma contro Milano per l’ennesima volta faccia a faccia, una contro l’altra, in un confronto che stavolta si arricchisce di una posta in palio notevole, il titolo di Campione d’Italia. Con ogni probabilità, l’epilogo più logico di una stagione entusiasmante, che vede protagoniste della volata finale le due formazioni più attrezzate e che hanno messo in mostra il gioco più convincente, gestendo al meglio il proprio collettivo e concretizzando nella maniera più efficace la loro abitudine alle sfide di alto livello. Già, perché non è un caso che le ultime tre edizioni della finalissima abbiano visto sfidarsi Seamen e Panthers. Blue Navy e nero-argento rappresentano infatti il successo di due progetti vincenti, due società che hanno lavorato ottimamente, guidate dai loro presidenti Ivano Tira e Marco Mutti, costruendo e strutturando le loro realtà in modo impeccabile e efficiente. Il traguardo, per entrambe, della terza Finale consecutiva in altrettante stagioni è senza dubbio il meritato premio per chi ha saputo mettere in piedi un programma più che valido.

La città di Ferrara, location nella quale si è assegnato il titolo tricolore negli ultimi due anni, è stata testimone dell’affermazione dei ducali (51 a 28) nel 2013 e del riscatto dei Marinai (33-3) nel 2014 e adesso il Vigorelli si accinge a diventare teatro di quella che sarà una vera e propria “bella” tra le due contendenti. Pari anche il doppio confronto in Regular Season, con gli uomini di Paolo Mutti sconfitti nell’andata di Parma (38 a 13) privi del loro QB Jonathan Dally ma vittoriosi nel retour match di Milano (uno schiacciante 44 a 3), quando il secondo import dei Panthers, Joe Martinek, non era ancora sbarcato sul suolo italico.

panthers_seamen

Pubblicità

9 vittorie e 3 sconfitte fino ad ora per i meneghini, che hanno vissuto una fase centrale della stagione con rendimento altalenante, ma che hanno saputo reagire da Campioni e riguadagnare smalto proprio nei momenti decisivi. Alla agevole vittoria ai Quarti contro i Grizzlies è seguita una affermazione, in semifinale nel derby contro i Rhinos, in cui emozioni e spettacolo hanno dato lustro al nostro sport.

Meno discontinuo e più regolare il percorso dei ragazzi di Andrew Papoccia (10 vittorie, 2 sole sconfitte) che dopo essersi sbarazzati dei Warriors Bologna nel primo turno dei playoff, hanno faticato parecchio al cospetto dei Giants, in una gara incerta fino al termine, ma che ha visto i nero-argento strappare meritatamente il biglietto per quella che sarà la loro sesta finale consecutiva.

Due sensazionali direttori d’orchestra, Jonathan Dally e Tommaso Monardi, due reparti offensivi formidabili con punte di diamante come Mattia Binda, Stefano Di Tunisi e Filippo Fiamminghi da un lato e Joe Martinek, Alessandro Malpeli Avalli e Tommaso Finadri dall’altra, due linee compatte e pesanti con Carlo Grassi e compagni da una parte eAndrea Bonato & company dall’altra a proteggere il proprio quarterback e a regalare secondi preziosi per concretizzare le proprie geometrie offensive. Affamati pass rusher come Giovanni Nsoa e Simone Bernardoni a tentare di esercitare una pressione costante sull’attacco rivale, difese solide che cercheranno di commettere il minor numero di errori, ottimizzando attenzione e concentrazione. Special Team che dovranno dare il massimo in termini di lucidità ed efficacia di esecuzione, con cecchini come Francesco Diaferia e lo stesso Di Tunisi pronti a non fallire un solo colpo.

seamen_panthers

Gli ingredienti, insomma, per una sfida di altissimo livello ci sono tutti. Il terreno di gioco non mente mai ed il meglio che possa offrire il football italiano in questo momento lo vedremo in campo sabato sera al Vigorelli, che accenderà le sue luci per il match più atteso dell’anno. In bocca al lupo ai veri protagonisti di questo evento, i ragazzi con casco e shoulderpad. Fateci divertire, onorate il nostro sport, regalateci un sogno. La storia la raccontiamo noi… ma siete voi a scriverla.

Domenica, alle ore 18.00, per chiudere la tre giorni di divertimento a base di sferoide prolato la finale del campionato di seconda divisione tra due squadre imbattute: Hogs Reggio Emilia e Blacks Torino. Ingresso 10 euro con biglietto da acquistare direttamente al Vigorelli.

Il preview di IFL Magazine.

Davide contro Golia è uno dei passi più famosi della Bibbia. Malgrado non ci siano giganti di due metri e cinquanta e nemmeno le fionde, qualche somiglianza con questa finale esiste, in quanto Hogs Reggio Emilia contro Blacks Rivoli, finale di II Division,  è sicuramente una sfida che si presenta impari.

Continua su IFL Magazine

TV e streaming

Il Super Bowl sarà visibile in diretta su Sportitalia, canale 153 del digitale terrestre e 225 Sky, anche attraverso il sito web dell’emittente (solo in Italia). Al commento Matteo Gandini e Giovanni Ganci.

Le altre tre finali saranno visibili in streaming sul Youtube di IFL Magazine grazie alla copertura economica di FIDAF e la preziosa collaborazione del team di AnyGivenSunday.

 

Non ci resta che augurarvi BUON DIVERTIMENTO!

Giovanni Ganci

Sports Editor si direbbe al di la dell'oceano, qui più semplicemente il coordinatore di tutta la baracca. Tifoso accanito dei San Francisco 49ers, amante del college football e al di fuori dello "sferoide prolato"© forza Boston Red Sox.

Articoli collegati

Pulsante per tornare all'inizio