[NCAA] La strada verso il Draft: Weston Richburg

Ruolo: Centro– College: Colorado State– Classe: Senior
Età: 23 – Altezza: 6’3 (1.92 m) – Peso: 300 (135 kg)

Strada_DraftWeston Richburg, con l’avvicinarsi del Draft, sta lentamente convincendo i vari scout ed analisti che lui è uno dei migliori centri del prossimo draft. Il prodotto di Colorado State molto probabilmente ha pagato il fatto di giocare in una conference secondaria e quindi solo a stagione finita è riuscito a farsi strada nelle quotazioni. Al college ha avuto una carriera importante, diventando l’elemento più importante della propria squadra a suon di ottime prestazioni.

Richburg si fa notare soprattutto sulla sua intelligenza sul campo e sulla sua etica lavorativa che gli han permesso gran miglioramenti nell’arco dei quattro anni al college. È un leader nato, è un trascinatore per i propri compagni di reparto che fanno affidamento su di lui.
È un giocatore con una tecnica eccellente, riesce a portare ottimi blocchi che gli permettono di essere efficiente sia in run block che in pass protection. Riesce ad usare in maniera perfetta le mani per prendersi importanti vantaggi. Il meglio lo da in quando deve giocare in situazioni di corsa, riesce ad aprire il varco per il RB in maniera ottimale grazie anche ad un’ottima forza di gambe che gli permette di annullare l’avversario. Riesce facilmente ad andare a bloccare al “secondo livello” in situazioni particolari di corsa o su screen pass, mostrando un ottima mobilità.
Non ha problemi a sfidare i DE o i LB, che decidono di portar pressione dall’interno, grazie alla caratteristiche dette prima, mobilità e potenza di gambe.

È un giocatore molto attento e disciplinato, mai concede penalità, sia in fase di pre snap sia quando l’azione è in fase di sviluppo.
20131128__29rhscfb~1_300È da testare contro avversari più forti e importanti, la Mountain West non è certa piena di giocatori straordinari e gli avversari di Colorado State non sono certamente stati irresistibili..
Si potrebbe aver qualche dubbio su di lui in fase di pass protection, dato che Colorado State incentrava molto il suo gioco sulle corse, con Kapri Bibbs, e quindi potrebbero nascere reali dubbi al piano di sopra in quella fase dell’azione.
È un giocatore che fa della tecnica il suo punto di forza ma a volte dovrebbe giocare con un po’ più di ferocia agonistica e cattiveria.
A livello NFL potrebbe soffrire i Nose Tackle, dovrà assolutamente aggiungere qualche kilogrammo per poter sfidare i DL avversari alla pari.

Pubblicità

Weston Richburg per molti è secondo solo a Travis Swanson tra i Centri, ma il suo livello non è così distante dal prodotto di Arkansas. È un giocatore con tutte le carte in regola di poter essere una soluzione a lungo termine nel mezzo della linea, sin dal suo approdo in NFL dato che è ha dimostrato esperienza e integrità fisica. I Centri quasi mai sono pick da primo giro ma l’ex Colorado State ha le carte in regola di poter essere una presa da secondo giorno, magari ad inizio terzo giro.

I Jaguars potrebbero pensare a Richburg magari ad inizio terzo giro, con il ritiro di Meester la franchigia della Florida è scoperta nel ruolo e un innesto sarebbe fondamentale. Pure i Giants potrebbero pensarci, Baas è stato più in infermeria che in campo nelle ultime stagione e stabilità nel ruolo sarebbe fondamentale. Un’ultima squadra che potrebbe draftarlo sono i Ravens, Shipley e Gradkovski quando si sono alternati nel ruolo han fatto vedere più bassi che alti e quindi una presa del genere non sarebbe sorprendente.

Tutte le schede pubblicate

Siti partner di “La strada verso il Draft”:
Ballin, Packers Italian Blog, EPN Eagles Pride Nation, FootballNation.it

Merchandising Merchandising

Luca Domenighini

24 anni, amante dello sport a stelle e strisce. Appassionato fino al midollo di football, sia quello NFL che quello NCAA. Tifoso dei Denver Broncos da una calda mattina di Agosto di metà anni 2000 quando ESPN Classic ripropose il primo Super Bowl di Elway. Tifo sfegatato per i Duke Blue Devils, sì esiste una squadra di football a Durham.

Articoli collegati

9 Commenti

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Huddle Magazine si sostiene con gli annunci pubblicitari visualizzati sul sito. Disabilita Ad Block (o suo equivalente) per aiutarci :-)

Ovviamente non sei obbligato a farlo, chiudi pure questo messaggio e continua la lettura.