Autore

Giovanni Ganci

Sports Editor si direbbe al di la dell'oceano, qui più semplicemente il coordinatore di tutta la baracca. Tifoso accanito dei San Francisco 49ers, amante del college football e al di fuori dello "sferoide prolato"© forza Boston Red Sox.

Articoli correlati

5 Comments

  1. 2

    Francesco

    Durante la trasmissione la motivazione della chiamata era che Ben ha iniziato a perdere controllo prima del “forward movement”. Comunque al limite, la tuck rule non credo c’entri in questo caso.

    1. 2.1

      Giovanni

      Infatti è la polemica tra Pereira e Simms. Secondo l’ex capo degli arbitri la palla non era loose, ma in controllo del giocatore, secondo Simms e la crew in campo il contrario e quindi non hanno applicato l’eccezione alla regola.
      Vista in diretta tuck rule tutta la vita, vista al replay siamo al limite, ma probabilmente è arrivato il momento che la NFL metta mano al regolamento e cambi qualcosa altrimenti continueremo ad avere azioni simili giudicate in maniera diversa.

  2. 3

    Gino Grandi

    In altri tweet Pereira ha spiegato che per applicare la regola è sufficiente che la palla sia in controllo nel momento in cui parte il movimento del lancio ed ha anche affermato con forza che in quel momento la palla lo era assolutamente. Qui inizia la speculazione perché io personalmente, ad esempio, dopo averlo visto innumerevoli volte, non sarei così certo che la palla si separi dalla mano quando il movimento in avanti è già iniziato…

  3. 4

    Sandro

    La solidità, la forza dei vari regolamenti di football americano, NCAA e NFL sta nella linearità di codifica delle situazioni di gioco, tesa al quasi totale annullamento della discrezionalità interpretativa. Ogni qual volta, e questo è un caso emblematico, forziamo gli arbitri nell’intepretazione abbiamo un problema e la possibilità di commettere gravissimi errori, come credo in questo caso siano stati commessi (parlo a plurale dato che nella stessa azione non è stato chiamato un blocco nella schiena clamoroso)

Comments are closed.

Huddle Magazine è pubblicato con una licenza