The Watching Hour – Week 17 Stagione NFL 2023

Personalmente, da quando seguo il football, ho sempre considerato RedZone un servizio eccezionale. Perfino durante le partite dei miei San Francisco 49ers tengo sempre un secondo schermo per seguirlo, con la voce di Scott Hanson che mi guida e mi tiene aggiornato sull’andamento delle partite domenicali della NFL.

Invece ho scoperto che molte persone, in particolare i novizi di questo sport, ritengono questa trasmissione troppo confusa, si trovano catapultati continuamente da un campo all’altro senza capire effettivamente cosa stia succedendo; per questo motivo preferiscono la visione di una singola partita per intero. Ma quale partita scegliere, se non per il tifo per una determinata squadra, o l’interesse per un particolare giocatore in ottica fantasy?

È proprio a queste persone che si rivolge questa rubrica. Ho selezionato le 5 partite che ritengo più interessanti, tra quelle che si disputano alle 19 o alle 22 di domenica, e descriverò uno o più di quelli che secondo me possono essere i motivi per dedicare 3 ore a quell’incontro.

Pubblicità

Miami Dolphins @ Baltimore Ravens, ore 19.00

Iniziamo con il piatto forte della domenica, lo spareggio (o quasi) per il seed #1 della AFC.
I Dolphins hanno finalmente ottenuto la vittoria di prestigio che ancora gli mancava, ma ora si troveranno di fronte a un esame ancora più difficile, una trasferta a Baltimora è quanto di più arduo gli possa capitare, almeno fino al Championship. Il problema è che l’injury report non accenna ad accorciarsi, anzi… Riusciranno a ribaltare il pronostico?
I Ravens forse per la prima volta in stagione stanno ottenendo la considerazione dei media che sul campo hanno dimostrato di meritare. Inevitabile, dopo la perentoria vittoria ottenuta a San Francisco nello scorso Monday Night. Adesso a loro spetta il compito più difficile, confermarsi quando si hanno gli occhi di tutti addosso.

Las Vegas Raiders @ Indianapolis Colts, ore 19.00

Restiamo in AFC per questa partita tra squadre ancora in lotta per i playoff.
I Raiders di settimana in settimana stanno compiendo imprese sempre più incredibili, basti pensare che lunedì scorso hanno battuto i Chiefs ad Arrowhead, e la cosa ancora più assurda è che l’hanno fatto senza completare un solo passaggio dopo il primo quarto. Per questo motivo non li considererò mai fuori dai playoff finché la matematica non li condannerà. Sono sempre più curioso di vedere dove riusciranno ad arrivare.
I Colts in questo momento sono i detentori del settimo seed nella conference, grazie al tiebreaker. Eppure fatico a vederli favoriti: la pesante sconfitta contro i Falcons della settimana scorsa ha lanciato segnali inquietanti, e dietro di loro ben 5 squadre spingono alla ricerca della qualificazione in post-season. Riusciranno a rimettersi in carreggiata e completare il lavoro?

New Orleans Saints @ Tampa Bay Buccaneers, ore 19.00

Ci spostiamo in NFC South per questo scontro che molto probabilmente deciderà le sorti della division.
I Saints sono senza dubbio tra le delusioni della stagione, perché avevano tutte le possibilità di fare bene e dominare la division, ma fino ad oggi non hanno dimostrato davvero nulla, se non un gioco, in particolare offensivo, sia brutto che tremendamente poco efficace. La curiosità ora è quella di vedere se, come un qualsiasi studente svogliato, riusciranno a salvare l’anno impegnandosi quel tanto che basta nell’ultimo mese per portare a casa la sufficienza.
Dei Buccaneers abbiamo parlato tante volte ultimamente, e ci sarebbe poco da aggiungere a quanto già detto. Eppure l’autorevolezza e la convinzione con cui si sono presentati domenica scorsa a Jacksonville e hanno portato a casa una vittoria tutto sommato tranquilla merita assolutamente di essere menzionata. A loro basta una vittoria nelle prossime due per essere certi di partecipare ai playoff, ma sicuramente vorranno chiudere la questione già questa settimana per poter dare un bye week ai titolari.

Pittsburgh Steelers @ Seattle Seahawks, ore 22.05

Passiamo alle partite della tarda serata, iniziando con questa partita tra squadre dallo stesso identico record e ancora in corsa per la post-season.
Gli Steelers sembravano destinati a crollare dopo il filotto di tre sconfitte consecutive e le polemiche sul commitment di alcuni giocatori, ma il perentorio 34-11 con cui hanno battuto i Bengals sabato scorso ha riacceso le speranze di vedere Mike Tomlin concludere ancora una volta la stagione con record positivo, e soprattutto tiene Pittsburgh agganciata al treno playoff. Per continuare a sognare dovranno superare due grossi ostacoli, due trasferta molto complicate come Seattle e Baltimore. Riusciranno in almeno uno dei due obiettivi?
I Seahawks hanno superato il brutto periodo fatto di 4 sconfitte consecutive, e complice il livello non eccelso della classe media della NFC hanno grandi chance di qualificarsi alle prossime wild card. Il talento non gli manca, in particolare in difesa, mentre l’attacco a mio parere non gira come dovrebbe, considerando chi hanno a roster come skill player. Queste ultime due settimane serviranno anche per ritrovare la brillantezza che in questa stagione abbiamo visto solo a tratti.

Cincinnati Bengals @ Kansas City Chiefs, ore 22.25

Chiudiamo con il rematch dello scorso AFC Championship. Sembra passata una vita, soprattutto se consideriamo lo stato di forma attuale delle due squadre.
Per i Bengals, la favola Jake Browning ha subito un brusco stop nella partita contro gli Steelers menzionata nel blocco precedente. Se a questo uniamo le ultime due sfide che li attendono, sembra difficile pensare che tra sette giorni a Cincinnati si possano trovare a festeggiare la terza qualificazione consecutiva ai playoff… Ma come sempre è giusto ricordare che nella NFL i pronostici e le considerazioni vengono ribaltati ogni settimana: se i Bengals dovessero riuscire a sfruttare le difficoltà dei Chiefs e a uscire dall’Arrowhead con in tasca la vittoria, tutte le considerazioni su di loro e le loro possibilità cambieranno totalmente. Ce la faranno?
Per i Chiefs è probabilmente il momento più difficile degli ultimi anni. Sembrano aver perso quell’adone di invincibilità che li ha sempre circondati, e i problemi sembrano aumentare invece di diminuire, come invece sta facendo il tempo a disposizione per correggerli. Come scritto poco fa nulla è impossibile, può anche essere che l’aria dei playoff li desti dal loro torpore e con sole 4 partite da veri Kansas City Chiefs riportino a casa il Lombardi Trophy… Ma ad oggi sembra difficile pronosticarlo.

Merchandising Merchandising

Marco Bonezzi

Appassionato di Football e tifoso dei San Francisco 49ers dalla fine degli anni '00. In attesa del primo anello da tifoso, scrivo e parlo di Football NFL ovunque me ne sia data la possibilità.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Huddle Magazine si sostiene con gli annunci pubblicitari visualizzati sul sito. Disabilita Ad Block (o suo equivalente) per aiutarci :-)

Ovviamente non sei obbligato a farlo, chiudi pure questo messaggio e continua la lettura.