Strane statistiche sul Super Bowl LVII

Siamo giunti al quarto anno delle tre strane statistiche sul Super Bowl, che ormai dal 2000 si ripetono con pochissime eccezioni. Statistiche che non hanno niente a che fare con i giocatori per se. Per esempio, dal 2004 Brady non ha mai vinto il Super Bowl in anni pari (2008, 2012 e 2018) ma li ha sempre vinti in anni dispari (2005, 2015, 2017, 2019, 2021), o che certi colori di maglia portano a una vittoria più probabile. Quindi in questo articolo andremo a vedere delle statistiche che hanno poco o niente a che fare col Super Bowl ma che potrebbero indicarci dalle serie storiche chi fra Chiefs e Eagles vincerà il titolo quest’anno.

Prima statistica strana: l’MVP della stagione regolare, che non vince il Super Bowl. Questo è ormai una regola rispettata dal 1999 (l’ultimo fu Kurt Warner con i Rams). I tanti di loro che si sono presentati per disputare il Super Bowl da MVP della stagione regolare hanno perso sistematicamente il Lombardi Trophy. Quest’anno, mentre vi scrivo non è ancora stato proclamato il vincitore, ma i due papabili vincitori sono entrambi i QB che parteciperanno a questo Super Bowl: Patrick Mahomes and Jalen Hurts.

strane statistiche mvp

Pubblicità

* non ancora ufficializzato al momento in cui scrivo questo articolo. Ma Mahomes e Hurts sono i principali contendenti.

Un maledizione che non viene battuta da inizio secolo!

Nel caso che Jalen Hurts sia incoronato MVP, darei praticamente gli Eagles per spacciati. Nel caso che Mahomes venga incoronato MVP, considerando (come vedremo dopo) rotto un po’ di regole di “Qabala” già gli anni passati non escluderei che questo lo porti addirittura in vantaggio. Punto per i Chiefs.

Un altra statistica affascinante  è quella del colore della maglia usata al Super Bowl.

Strane statistiche maglia

Dall’anno del Back-2-Back dei Patriots (2005) solo tre squadre hanno vinto una maglia colorata: Packers, Eagles e Chiefs. Tutte le altre squadre hanno vinto esclusivamente giocando con la maglia bianca. Compresi i Rams lo scorso anno, portando la maglia bianca vincitrice 15 delle ultime 18 volte. Quest’anno invece sarà particolarmente interessante perché entrambe le squadre hanno vinto i loro ultimi Super Bowl con le maglie colorate.

Quest’anno gli Eagles in quanto “home team”, per la consueta alternanza fra Conference, avevano diritto di scegliere la maglia, e hanno scelto la verde che li ha portati ad essere vincitori nel Super Bowl LII. Cosa vincerà in questo caso?
Gli Eagles, nelle tre apparizioni Super Bowl XV, XXXIX, and LII. sono 1-2. Unica Vittoria in Super Bowl pari, tutte le sconfitte sono in anni dispari e il Super Bowl che si disputerà è il cinquantasettesimo. Dispari – Sconfitta Eagles.

I Chiefs invece hanno la maglia bianca per la seconda volta nella loro storia al Super Bowl. Persero la prima volta in maglia bianca contro Green Bay (anche lei in maglia verde) nel primo Super Bowl mai disputato. Vinsero i Super Bowl  IV, e LIV in maglia rossa, ma persero l’anno successivo in Maglia Rossa contro i Bucs.

Quindi 0-1 in Maglia Bianca, e 2-2 nelle loro apparizioni al Super Bowl. Anche il Super Bowl persi sono tutti in numeri dispari, quindi anche qui c’è abbastanza indecisione dal punto di vista numerico su cui puntare. Ma avendo la maglia bianca sono comunque favoriti. Punto ai Chiefs.

Pubblicità

Un dato sfatato negli ultimi tre Super Bowl è la vittoria di una Squadra NFC solo contro squadre che appartengono alla “alla stessa divisione territoriale/Division”. Mi spiego meglio, i Patriots (che giocano nella AFC East) hanno perso dal 2004 solo contro squadre NFC East Eagles e Giants. I Seahawks (NFC West) hanno vinto il titolo contro i Broncos (AFC West) ma non contro i Patriots (AFC East). Una streak che ha funzionato per 14 anni consecutivi!

Strane statistiche conference

Tre anni fa i Chiefs (AFC West) hanno vinto contro i 49ers (NFC West), rompendo una streak mica male. E’ anche vero che quando questa streak è stata interrotta c’è stata una pandemia mondiale e una guerra alle porte dell’Europa. Da allora le squadre come Buccaneers due anni fa e i Rams l’anno scorso, hanno vinto contro squadre “non della loro division”, nonostante fossero della NFC. Questa “reverse streak” sembra essere in moto in maniera efficace dal 2020.
Quindi punto per gli Eagles.

Da aggiungere che questo è il primo anno in cui la squadra NFC non gioca in casa (Bucs e Rams hanno giocato e vinto gli ultimi due Super Bowl giocando nel proprio stadio), quindi per qui mi tocca dare il punto ai Chiefs. Ricapitolando, in teoria per la “regola” della maglia bianca, in caso di vittoria dell’MVP da parte di Mahomes,il giocare “non in casa”, dovrebbero essere in vantaggio i Chiefs in termini assoluti. Se prendiamo la nuova streak del 2020, gli Eagles dovrebbero risultare invece i vincitori.

Facciamo così, che vinca il migliore!

Emanuele Sortino

Doctor in Material Science and Engineering at University of Colorado Boulder. Titolo preso solo col scusa di avere una copertura per la sua smania di football. SKO Buffs e GO Broncos!

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio