2018 NFL Mock Draft – Seconda edizione

23° pick: Los Angeles Rams

Tremaine Edmunds, LB, Virginia Tech, 6’ 5”, 253 lbs

Con la cessione di Alec Ogletree ai Giants, i Rams devono ricoprire la posizione di Inside Linebacker.

Pubblicità

24° pick: Carolina Panthers

Jaire Alexander, CB, Louisville, 5’ 11”, 192 lbs

Il reparto cornerbacks dei Panthers richiede un aggiornamento non più rinviabile. Alexander in tre anni al college ha collezionato 77 tackle, 7 intercetti e 15 deviazioni di passaggio. Partendo un po’ sfavorito dalle preferenze degli addetti ai lavori, perché ritenuto un po’ sotto dimensionato, alla Combine ha stupito per le sue ottime prestazioni atletiche e per le interviste con i vari team, ove si è dichiarato portatore di energia, competitor e motivatore.

25° pick: Tennessee Titans

Harold Landry, DE, Boston College, 6’ 3”, 252 lbs

Buona prestazione alla Combine per l’edge-rusher di Boston College, tra i tre migliori prospetti nel ruolo del draft 2018.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook!

[ad id=”54969″]

26° pick: Atlanta Falcons

Taven Bryan, DT, Florida, 6’ 4”, 291 lbs

BPA per Atlanta, che in questa off season ha quattro free agent nella defensive line.

Pubblicità

 27° pick: New Orleans Saints

Mason Rudolph, QB, Oklahoma State, 6’ 5”, 235 lbs

Confermata la scelta del Mock 1.0 per costruire il futuro post Brees.

28° pick: Pittsburgh Steelers

Rashaan Evans, LB, Alabama, 6’ 3”, 232 lbs

Il reparto linebackers è il più bisognoso di nuovi talenti. Evans proviene dalla scuola Saban è può certamente contribuire alla causa.

 29° pick: Jacksonville Jaguars

Mike Gesicki, TE, Penn State, 6’ 5”, 247 lbs

Scelta obbligata per i Jaguars con il top performer TE delle Combine.

mike gesicki

Pubblicità

30° pick: Minnesota Vikings

Kolton Miller, OT, UCLA, 6’ 9”, 309 lbs

A fine primo giro, la folta classe di offensive tackle, propone tra i BPA, due prospetti emergenti che sono ben comportati alle Combine. Uno di questi è Kolton Miller, che ha mostrato non solo un fisico enorme ma anche una forza combinata alla velocita di reazione.

31° pick: New England Patriots

Carlton Davis, DB, Auburn, 6’ 1”, 203 lbs

Per i Patriots la scelta potrebbe cadere su uno dei migliori CB nella stagione 2017. Non è stato un record man alle Combine, ma nelle partite che contano (Iron Bowl) ha dimostrato carattere e grandi abilità in copertura. Con un giocatore di questo tipo, non oso pensare cosa potrebbe ricavare BB.

32° pick: Philadelphia Eagles

Brian O’Neill, OT, Pittsburgh, 6’ 7”, 297 lbs

BPA per Philadelphia, cioè l’altro prospetto emergete tra gli OT.

[ad id=”29259″]
Pagina precedente 1 2 3

Maurizio Manzini

Tifoso degli Oakland Raiders, folgorato dalle corse di Marcus Allen, appassionato di college football NCAA, leggo (molto) e scrivo (poco) della cosa più inutile al mondo: il Mock Draft.

Articoli collegati

2 Commenti

  1. Anche secondo me Fitzpatrick va prima, però, da simpatizzante Packers, visto che hanno dato Randall ai Browns, sarebbe proprio una bella pick (io spero in Edmunds da Virginia Tech, comunque).
    In ogni caso la FA cambierà un sacco le carte in tavola, per dire con Sherman firmato dai 49ers credo a loro non interessi più un CB (almeno non così alto).

Pulsante per tornare all'inizio