[NFL] Perchè Roger Goodell è saldo al suo posto

La risposta è semplice: 7,24.

Il numero rappresenta i miliardi di dollari che la NFL ha diviso tra le trentadue squadre la scorsa stagione, in crescita rispetto ai 6 miliardi della stagione precedente, incremento nettamente superiore al tasso di inflazione. La cifra astronomica porterà ogni club a ricevere qualcosa come 226 milioni di dollari e spicci (187 la stagione precedente).

La maggior parte di quei soldi arrivano dai contratti televisivi con CBS, NBC, Fox, ABC, ESPN e NFL Network per quanto riguarda le partite del giovedì sera trasmesse con la CBS. Da questi accordi sono entrati 275 milioni di dollari nel 2014 che saliranno a 300 per il 2015 in attesa di rinegoziare il contratto con DirecTV per il suo Sunday Ticket.

Pubblicità

Se la NFL fosse una nazione e quella cifra il suo Prodotto Interno Lordo sarebbe al 146° posto nella classifica dell’IMF (presa da Wikipedia), tra Kosovo e Guinea.

gdp_NFL

Se invece fosse un’azienda privata il suo fatturato la porterebbe a ridosso delle prime cinquanta industrie degli Stati Uniti, almeno secondo Forbes.

America s Largest Private Companies List Forbes

 

I 7,24 miliardi di dollari rappresentano una crescita del 120% negli ultimi undici anni (Roger Goodell è in carica dal 2006) e nell’immagine potete vedere quanto è cresciuta la fetta che spetta ad ogni franchigia.

 

team revenue

Di fronte a numeri del genere credete veramente che il posto di Roger Goodell sia a rischio? O che i casi Peterson, Rice, Deflategate possano cambiare qualcosa al di la delle prese di posizioni di qualche owner a volte più di facciata che reali?

Pubblicità

Questi numeri sono stati ricavati da SB Nation spulciando il bilancio dei Green Bay Packers, l’unico pubblico delle trentadue franchigie NFL grazie all’azionariato popolare. Visto che ci siamo, come è andato l’anno della franchigia del Wisconsin?

Nel 2014 i Packers hanno dichiarato un fatturato di 149 milioni di dollari, in crescita del 9,4% grazie soprattutto al nuovo negozio al Lambeau Field, il più grosso della NFL con i suoi 2000 metri quadri. Lo stadio è il secondo della lega per numero di posti grazie anche ai nuovi 7000 seggiolini disponibili dalla scorsa stagione.

Giovanni Ganci

Sports Editor si direbbe al di la dell'oceano, qui più semplicemente il coordinatore di tutta la baracca. Tifoso accanito dei San Francisco 49ers, amante del college football e al di fuori dello "sferoide prolato"© forza Boston Red Sox.
Pulsante per tornare all'inizio