La storia del football americano

2011

Il 4 Gennaio, la NFL, nomina Ronnie Lott e John Madden, entrambi membri della Hall Of Fame, come copresidenti della “Player Safety Advisory Panel”, una speciale commissione che si occuperà di studiare tutte le possibili migliorie che si possano apportare al gioco, per aumentare le sicurezza dei giocatori.
Il 6 Febbraio i Green Bay Packers vincono il loro quarto Super Bowl, sconfiggendo i Pittsburgh Steelers per 31-25 nel Super Bowl XLV, giocato al Cowboys Stadium in Texas.
Il 25 febbraio, il comitato istituito l’anno precedente per la valutazione degli infortuni subiti dai giocatori alla testa, stabilisce una serie di rigorosi protocolli che devono essere seguiti dal personale medico delle squadre. In particolare, si dovrà seguire una checklist di sintomi che possano indicare una commozione cerebrale, una minima valutazione neurologica ed una verifica dell’equilibrio del giocatore, prima di riammetterne il ritorno in campo.

Il 4 Agosto, direttamente da Canton, sede della Hall Of Fame della NFL, il commissioner Roger Goodell, ed il direttore esecutivo della NFLPA Demaurice Smith, annunciano ufficialmente il rinnovo del contratto collettivo per una durata di 10 anni. Inoltre in questo accordo viene incluso un fondo addizionale di un miliardo di dollari, per incrementare i benefit da riservare ai giocatori ritiratisi prima del 1993.

Nel primo weekend di regular season viene stabilito un record assoluto per il numero di telespettatori, infatti tra CBS, ESPN, FOX e NBC si registra un totale di 107.4 milioni di telespettatori.
L’8 Settembre la NFL annuncia il prolungamento del suo accordo con la ESPN per i diritti di trasmissione del Monday Night Football, fino alla stagione 2021.
L’11 Settembre, giocatori, dirigenti e tifosi, ricordano il coraggio ed il sacrificio delle persone che 10 anni fa persero la vita negli attentati alle Torri Gemelle, con tributi speciali in tutti gli stadi e nelle trasmissioni televisive.
L’8 Ottobre, muore Al Davis, storico proprietario degli Oakland Raiders, all’età di 82 anni.
L’11 Ottobre la NFL approva estensione delle partite di regular season da giocare a Londra, almeno fino al 2016.

Il 14 Dicembre, la NFL raggiunge un accordo per un rinnovo di 9 anni dei contratti televisivi con CBS, FOX e NBC per la trasmissione degli incontri domenicali, accordo che è quindi valido fino al 2022. In questo accordo, inoltre viene estesa la trasmissione degli incontri del Giovedi sera trasmessi dalla NFL Network, che passeranno cosi da 8 a 13 nella stagione 2012.
Il 14 Dicembre, l’assemblea dei proprietari NFL, approva il passaggio di proprietà dei Jacksonville Jaguars, da Wayne Weaver all’uomo d’affari Shahid Khan, in un incontro tenutosi a Dallas.
Anche in questa stagione, vengono battuti diversi record sul campo, vengono realizzati un totale di 11.356 punti, il più alto realizzato in una stagione in tutta la storia della NFL. Il QB dei New Orleans Saints, Drew Brees ottiene ben 5476 yards guadagnate su passaggio, mentre il QB di Green Bay, Aaron Rodgers, risulta avere il migliore QB passer rating della lega, con ben 122.5.

2012

Il 25 gennaio i club NFL estendono il contratto al Commissioner Roger Goodell fino al 31 marzo 2019.
Il 5 febbraio, i New York Giants, si aggiudicano per la quarta volta il Lombardi Trophy, battendo anche stavolta contro ogni pronostico i New England Patriots per 21-17 nel Super Bowl XLVI giocato al Lucas Oil Stadium di Indianapolis.
Il 26 Luglio, la NFL annuncia un nuovo programma per la salute dei giocatori, che chiama NFL Total Wellness, per fornire aiuti medici e psichiatrici ai giocatori, sia in attività che già ritirati.
Il 6 Settembre Art Modell, ex proprietario dei Cleveland Browns/Baltimore Ravens muore all’età di 87 anni.

Il 13 settembre, inizia la prima trasmissione del Thursday Night Football approvata lo scorso anno, con la vittoria dei Green Bay Packers per 23-10 sui Chicago Bears.
Il 18 Settembre, il presidente della NFL Films, Steve Sabol, muore all’età di 69 anni.
Il 20 Settembre, la NFL annuncia l’estensione dei diritti di trasmissione per le radiocronache, con un nuovo partner, la Dial Global, accordo valido fino alla stagione 2017.

Il 27 settembre, dopo 4 lunghi mesi di trattativa e tre partite di regular season giocate con arbitri sostitutivi, la NFL raggiunge un accordo con l’associazione degli arbitri. A partire da Week 4, gli arbitri “titolari” ritornano in campo, salutati dall’ovazione del pubblico e persino da applausi alla prima penalità annunciata al pubblico durante la partita. Ciò rende l’idea dell’eccezionalità dell’evento e del pessimo lavoro che era stato fatto dai sostituti durante le prime tre giornate di gioco.

Il 16 Ottobre l’associazione proprietari NFL approva all’unanimità il passaggio di proprietà dei Cleveland Browns da Randy Lerner a Jimmy Haslam.
Il 12 dicembre viene annunciata la fondazione della National Football League Foundation, che si concentrerà sulla sviluppo del football presso i giovani, e per porre l’attenzione sulle questioni di sicurezza. Questa nuova fondazione è in pratica la fusione tra la NFL Charities e la NFL Youth Football Fund.

National-Football-League-Foundation

2013

Il 3 Febbraio i Baltimore Ravens vincono il loro secondo Super Bowl, sconfiggendo i San Francisco 49ers per 34-31 nel Super Bowl XLVII giocato al Mercedes-Benz Superdome a New Orleans. L’incontro viene visto da 164.100.000 telespettatori, diventando il programma più visto nella storia della televisione americana.
Il 27 febbraio, in una mossa a sorpresa i 49ers trasferiscono il QB Alex Smith a Kansas City, confermando la fiducia a Colin Kaepernick, nonostante la sconfitta nel Super Bowl, ma contemporaneamente acquistano Anquan Boldin dai Ravens, per fornirne un’arma offensiva in più al proprio QB.

L’11 Marzo la NFL e la GE annunciano la creazione della Head Health Initiative, una collaborazione di 4 anni per il valore di 60 milioni di dollari, per fornire nuovi macchinari diagnostici per il trattamento delle commozioni cerebrali e per lo sviluppo di nuovi materiali per la protezione delle testa.
L’annuale college draft viene tenuto tra il 25 ed il 27 Aprile, e la prima scelta assoluta spetta ai Kansas City Chiefs che selezionano l’offensive tackle Eric Fisher dalla Central Michigan University.
Il 4 Agosto viene inaugurata la preseason con il tradizionale incontro a Canton, dove i Dallas Cowboys battono i Miami Dolphins per 24-20. Tra i giocatori più famosi ad essere indotti nella Hall Of Fame nel 2013, spiccano i nomi di Chris Carter e Warren Sapp.

La stagione regolare, viene inaugurata dall’incontro tra i Ravens ed i Broncos, una sorta di rivincita dell’incredibile partita di playoffs dell’anno prima, quando i Ravens vinsero a Denver dopo due tempi supplementari. I Broncos stavolta riescono a prendersi la rivincita, battendo i campioni NFL in carica col punteggio di 49-27, grazie all’ottima performance di Peyton Manning che lancia per 462 yards, realizzando al contempo sette touchdowns.

Per la prima volta, sono due le partite di regular season giocate a Londra in stagione: Minnesota Vikings contro Pittsburgh Steelers e Jacksonville Jaguars contro i San Francisco 49ers.
Il momento più saliente della regular season, potremmo dire che avviene in Week 7, quando il QB dei Denver Broncos, Payton Manning, ritorna ad Indianapolis, per giocare contro i Colts, che lo hanno rilasciato per via del suo infortunio al collo che lo ha tenuto fuori dai giochi nella stagione precedente. Manning viene celebrato prima dell’incontro, con un video di 90 secondi. L’incontro termina col la vittoria di Indianapolis per 39-33, grazie alla prestazione del loro nuovo QB, Andrew Luck, prima scelta assoluta del draft 2012. Si tratta della prima sconfitta in regular season per Denver, interrompendo la striscia di 19 vittorie consecutive in regular season.

Il 1 Dicembre, i Bills ospitano i Falcons al Rogers Centre di Toronto, sulla base di un accordo che stabilisce che per 5 anni, i Buffalo Bills giocheranno una partita di regular season a Toronto.
Il 29 Dicembre, ultima giornata di regular season, risultano ancora in corsa 18 squadre per i 12 posti disponibili ai playoffs, tutti gli incontri sono interdivisionali, e la stagione si conclude proprio con la vittoria dei Philadelphia Eagles sui Dallas Cowboys per 24-22, che vale loro il titolo della NFC East ed un posto ai playoffs.

2014

Il 2 Febbraio, per la prima volta nella storia, il Super Bowl viene giocato al nord ed in uno stadio all’aperto, per la precisione, a New York al MetLife Stadium di East Rutherford nel New Jersey, tradizionale casa di Giants e Jets. Sono i Seattle Seahawks ad aggiudicarsi il Super Bowl XLVIII, sconfiggendo nettamente i Denver Broncos per 43-8. Ennesimo record per gli ascolti televisivi, ed inoltre, per la prima volta, l’incontro viene trasmesso anche con la cronaca in spagnolo sul canale FOX Deportes.
La stagione 2014, inizia ufficialmente l’11 Marzo con l’inizio della Free Agency, ed i trasferimenti più significativi sono quelle dei corner back Darrelle Revis, dai Buccaneers ai Patriots, di Dominique Rodgers-Cromartie, dai Broncos ai Giants, di Aquib Talib, dai Patriots ai Broncos e di Alterraun Verner dai Titans ai Buccaneers.

Il 26 marzo vengono introdotto modifiche regolamentari, in particolare, vengono alzati da 30 a 35 feet l’altezza dei pali delle porte, inoltre, cercare di “schiacciare” la palla sopra la traversa dopo un touchdown, viene considerato comportamento antisportivo e penalizzato con 15 yards. Inoltre, eventuali insulti in campo, a sfondo razziale, saranno a loro volta trattati come comportamento antisportivo.
Viene ulteriormente ristretta la regola sui contatti difensivi, aumentando i casi in cui può essere chiamato un holding difensivo o una pass interference difensiva.

L’annuale college draft si tiene nei giorni tra l’8 ed il 10 Maggio a New York e la prima scelta assoluta è Jadeveon Clowney dall’università di South Carolina, scelto dagli Houston Texans.
Il 3 Agosto inizia la preseason con il tradizionale incontro a Canton, con la vittoria dei Giants sui Bills per 17-13, mentre vengono indotti nella Hall Of Fame giocatori come Michael Strahan, Andre Reed, Derrick Brooks, Walter Jones e Aeneas Williams.

I punti salienti della regular season sono:
Il Kickoff Game, ovvero l’opener stagionale di Giovedi 4 Settembre, dove i campioni in carica dei Seattle Seahawks, sconfiggono i Green Bay Packers per 36-16. Questo è il primo incontro tra le due squadre dopo il controverso finale avvenuto nell’incontro del 2012, quando Seattle vinse in casa per 14-12 grazie ad un incredibile Hail Mary Pass, mal gestito dagli arbitri di riserva ( I titolari erano in sciopero).

Per la prima volta, la NFL International Series a Londra, consiste in ben tre incontri, Gli Oakland Raiders, sconfitti dai Miami Dolphins per 38-14, gli Atlanta Falcons sconfitti dai Detroit Lions per 22-21 ed i Jacksonville Jaguars sconfitti dai Dallas Cowboys per 31-17.

Per quanto riguarda i record stabiliti in stagione, c’è da segnalare la seconda stagione consecutiva con più di 20 sack a referto per il defensive linee degli Houston Texans, J.J. Watt.
Ben Roethlisberger e Drew Brees diventano i primi QB nella storia NFL a finire la stagione in perfetta parità per quando riguarda il numero di yards guadagnate, con un totale di 4.952.

2015

Il 1 Febbraio, i New England Patriots vincono il loro quarto Super Bowl sconfiggendo i Seattle Seahawks per 28-24 nel Super Bowl XLIX giocato all’University of Phoenix Stadium, a Glendale in Arizona. Il Super Bowl si è deciso all’ultima azione, quando a pochi secondi dal termine, e ad una yard dal touchdown della vittoria, i Seahawks al posto di correre, scelgono di mettere il pallone in aria che viene intercettato dalla difesa dei Patriots.
La stagione inizia ufficialmente il 10 Marzo con la free agency, tra i quali i cambi di casacca più significativa sono quelli di Darrelle Davis dai Patriots ai Jets, Antonio Cromartie, dai Cardinals ai Jets, Tramon Williams dai Packers ai Browns, ma soprattutto quello di Ndamukong Suh dai Lions ai Dolphins e DeMarco Murray dai Cowboys agli Eagles.

Curiosamente, durante questa offseason avviene anche un inconsueto alto numero di trades, tra le quali bisogna segnalarne almeno due, infatti grazie ai nuovi poteri di General Manager, il capo allenatore degli Eagles, Chip Kelly, scambia LeSean McCoy per il linebackers dei Bills Kiko Alonso, gli Eagles inoltre scambiano il QB Nick Foles coi Rams per il loro QB Sam Bradford.

Nei giorni tra il 30 Aprile ed il 2 maggio, si tiene a Chicago, l’annuale college draft, e la prima scelta assoluta è il QB di Florida State, Jameis Winston, scelto dai Tampa Bay Buccaneers, mentre l’altro QB di livello, ovvero quello di Oregon, Marcus Mariota, viene scelto dai Tennessee Titans.
Il 9 Agosto inizia la preseason con l’incontro di Canton, dove si affrontano Steelers e Vikings in onore di due dei loro giocatori che vengono indotti nella Hall Of fame in questa giornata, ovvero Mick Tingelhoff per i Vikings e Jerome Bettis per gli Steelers. Da segnalare anche l’induzione di Junior Seau, purtroppo postuma, dopo che il giocatore si è tolto la vita nel 2012 all’età di 43 anni.

I momenti salienti della regular season sono stati:
Il 2015 Kickoff game, giocato tradizionalmente al giovedi in prima serata, il 10 Settembre, coi campioni in carica dei New England Patriots che ospitano i Pittsburgh Steelers e li sconfiggono per 28-21.

Anche quest’anno a Londra la NFL International Series propone tre incontri, due dei quali giocati per la prima volta in settimane consecutive, in particolare i Dolphins che ospitano i New York Jets il 4 ottobre, per il primo divisional game di sempre giocato all’estero e vinto dai Jets per 27-14.
Il 25 Ottobre i Jacksonville Jaguars ospitano i Buffalo Bills, e li sconfiggono per 34-31, mentre il 1 Novembre i Kansas City Chiefs ospitano i Detroit Lions, massacrandoli per 45-10. Curiosità tutti e 3 gli incontri vengono giocati nel pomeriggio londinese, dando praticamente agli spettatori americani, la possibilità di godersi una domenica di NFL fin dall’ora di colazione.

Nel tradizionale incontro del Giorno dei Ringraziamento, i Green Bay Packers, ospitano i Chicago Bears, uscendone sconfitti per 17-13, ma onorando la carriera di Brett Favre, ritirandone la maglia, nessun giocatore dei Packers indosserà mai più il numero 4.

2016

Il 7 Febbraio, viene celebrato il 50 anniversario del Super Bowl, e per la prima volta non vengono usati numeri romani, infatti l’incontro viene semplicemente chiamato Super Bowl 50. A disputarlo, sono i Denver Broncos ed i Carolina Panthers, entrambe le squadre assolute dominatrici della regular season, ed a vincere sono i Denver Broncos guidati da Peyton Manning, che con questa vittoria ottiene il suo secondo anello di campione del mondo.
Il 7 marzo del 2016, con una commovente conferenza stampa, Peyton Manning annuncia il suo ritiro dalla NFL dopo 18 anni di carriera. Un posto a Canton nella Hall Of Fame lo aspetta nel 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Huddle Magazine è pubblicato con una licenza