Autore

Mauro Rizzotto

Più vecchio di quello che sembra, continua a sentirsi più giovane di quello che è. Fra una partita della sua Juve e una dei suoi Miami Dolphins sceglie la seconda. Fra una partita dei Dolphins e la famiglia... sceglie sempre la seconda. Vabbè, quasi sempre. Sennò il tempo per scrivere su Huddle dove lo trova?

Articoli correlati

2 Comments

  1. 1

    Alberto

    Buon giorno. Effettivamente non ce stata partita. Speravo che Miami facesse una grande prestazione. Invece si può dire forniti e mazziati. Poichè oltre alla batosta presa, ce da mettere in conto l’infortunio di Kilgore. E notizia del ultima ora il taglio del DE Philips. Ce pare abbia detto qualche parola di troppo. Ora si vedrà se Miami e squadra vera, o le 3 vittorie son solo frutto di fortuna. Credo e spero proprio di no. Unica nota positiva, se così si può dire, e che la secondaria, a fatto registrare 2 intercetti. Si dimostra che è il reparto più pericoloso della difesa. Un saluto a tutti. E forza dolphins.

  2. 2

    Alberto

    P.S. scusate gli errori

Comments are closed.

Huddle Magazine è pubblicato con una licenza